testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   MAMMIFERI
 Ungulati
 PASSIONE PER IL CERVO
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente | Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 300

nastro
Utente Senior


Città: Bardonecchia
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


761 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 aprile 2008 : 12:23:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
grazie per i complimenti Elafo.
Effettivamente i roditori rovinano molte delle stanghe che rimangono a terra ma non solo loro c' e chi sostiene che gli stessi cervi le rosicchino per recuperare pare dei sali minerali che perdono durante la ricrescita del trofeo(lo spiegavano nel DVD del quale ti ho parlato).
Torna all'inizio della Pagina

ELAFO
Utente Senior


Città: Olbia
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4216 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 13 aprile 2008 : 12:25:43 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di nastro:

grazie per i complimenti Elafo.
Effettivamente i roditori rovinano molte delle stanghe che rimangono a terra ma non solo loro c' e chi sostiene che gli stessi cervi le rosicchino per recuperare pare dei sali minerali che perdono durante la ricrescita del trofeo(lo spiegavano nel DVD del quale ti ho parlato).


Quel DVD mi incuriosisce proprio....

ELAFO
Torna all'inizio della Pagina

nastro
Utente Senior


Città: Bardonecchia
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


761 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 aprile 2008 : 12:37:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
SE guardi i tuoi mex privati forse ho trovato il modo di fartene avere una copia.
Invio una foto di cerva fatta ieri
Immagine:
PASSIONE PER IL CERVO
187,44 KB

Poi quando ho tempo devo cercare nel forum belga una pagina con una foto bellissima di un tasso che rosicchia un corno ti mando il link appena posso
Torna all'inizio della Pagina

ELAFO
Utente Senior


Città: Olbia
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4216 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 13 aprile 2008 : 12:41:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
L'ho vista la foto col tasso.. Grandiosa!!
Ti ho risposto al messaggio privato

ELAFO
Torna all'inizio della Pagina

nastro
Utente Senior


Città: Bardonecchia
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


761 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 aprile 2008 : 21:12:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
si la foto con il tasso è bellissima!
Invio una foto di una stanga tra le più brutte che ho mai trovato
Immagine:
PASSIONE PER IL CERVO
111,99 KB
Torna all'inizio della Pagina

ELAFO
Utente Senior


Città: Olbia
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4216 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 13 aprile 2008 : 23:47:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di nastro:

si la foto con il tasso è bellissima!
Invio una foto di una stanga tra le più brutte che ho mai trovato
Immagine:
PASSIONE PER IL CERVO
111,99 KB


In effetti bella non è...!! Comunque la mia prima stanga è molto peggio di questa!!!!!

ELAFO
Torna all'inizio della Pagina

nastro
Utente Senior


Città: Bardonecchia
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


761 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 aprile 2008 : 18:28:41 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
riinvio le immagini di questa coppia con forca deforme in quanto oggi sono venuto a conoscenze del fatto che il cervo che le portava è stato trovato morto! fin qui nulla di strano tuttavia la cosa particolare è che anche quest' anno aveva la stessa deformazione!!!
quindi la mia teoria che prevedeva una pulitura anticipata del trofeo nella scorsa stagione a cui avevo abbinato la deformazione non stà più in piedi( a meno che anche quest' anno abbia pulito in anticipo)
volevo sapere qali sono le vostre impressioni??
P.S. oltre alla deformazione sulla forca anche il peso delle corna è strano, non sono lunghe e nemmeno molto grosse ma pesano quasi 3 chili l' una!
Immagine:
PASSIONE PER IL CERVO
32,14 KB
Immagine:
PASSIONE PER IL CERVO
29,72 KB
Torna all'inizio della Pagina

ELAFO
Utente Senior


Città: Olbia
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4216 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 aprile 2008 : 18:44:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Curiosa davvero questa cosa...
Personalmente non saprei dare nessuna risposta.
Ma l'animale è morto naturalmente?

ELAFO
Torna all'inizio della Pagina

nastro
Utente Senior


Città: Bardonecchia
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


761 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 aprile 2008 : 18:51:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
si l' animale è morto naturalmente (o almeno cosi mi hanno detto)
ed e stato trovato abbastanza distante da dove ho trovato le stanghe l' anno scorso in una zona dove io non cerco.
deformazione uguale e peso esagerato uguale(figurati che ho due coppie da 190-195 punti che a quel peso non arrivano)questo fatto del peso secondo me è importante perche non ho mai visto stanghe di dimensioni modeste pesare cosi tanto!!
Che sia un eccesso di calcio? la butto li senza basi scientifiche.........
Torna all'inizio della Pagina

ELAFO
Utente Senior


Città: Olbia
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4216 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 aprile 2008 : 18:55:48 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di nastro:

si l' animale è morto naturalmente (o almeno cosi mi hanno detto)
ed e stato trovato abbastanza distante da dove ho trovato le stanghe l' anno scorso in una zona dove io non cerco.
deformazione uguale e peso esagerato uguale(figurati che ho due coppie da 190-195 punti che a quel peso non arrivano)questo fatto del peso secondo me è importante perche non ho mai visto stanghe di dimensioni modeste pesare cosi tanto!!
Che sia un eccesso di calcio? la butto li senza basi scientifiche.........


Ho pensato la stessa cosa. Che sia un adulto con primi cenni di regresso?
Mi informo meglio poi se ho news ti informo.
Ma i punteggi si possono dare a stanghe ritrovate a terra? Ho un manuale per la valutazione ma tratta solo di stanghe su teschio (purtroppo...)

ELAFO
Torna all'inizio della Pagina

nastro
Utente Senior


Città: Bardonecchia
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


761 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 aprile 2008 : 19:09:01 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
dal punto di vista ufficiale no ma nella realtà si in quanto le formule che si utilizzano non prevedono la misurazione di parti del cranio, solo il peso la prevede ma se fai attenzione prevedono una riduzione del peso proprio per escludere la parte del cranio!
nel punteggio sono le stanghe che contano pensa che in giro si vendono trofei realizzati con corna caduche montate su teschi artificiali.
ti mando un link ma non spaventarti ne dei prezzi ne delle stanghe paurose che vendono(provengono dalla bulgaria)
Link
Torna all'inizio della Pagina

ELAFO
Utente Senior


Città: Olbia
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4216 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 aprile 2008 : 19:14:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di nastro:

dal punto di vista ufficiale no ma nella realtà si in quanto le formule che si utilizzano non prevedono la misurazione di parti del cranio, solo il peso la prevede ma se fai attenzione prevedono una riduzione del peso proprio per escludere la parte del cranio!
nel punteggio sono le stanghe che contano pensa che in giro si vendono trofei realizzati con corna caduche montate su teschi artificiali.
ti mando un link ma non spaventarti ne dei prezzi ne delle stanghe paurose che vendono(provengono dalla bulgaria)
Link


Si so che ci sono crani in alluminio...
Comunque preferisco due stanghe trovate da me e tenute naturalmente.
Ma questa è solo una mia opinione!

ELAFO
Torna all'inizio della Pagina

nastro
Utente Senior


Città: Bardonecchia
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


761 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 aprile 2008 : 19:19:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
siamo perfettamente d' accordo anche io odio i crani sia finti che naturali!
ho solo una coppia montata e appesa e pensa che la sagoma l' ho fatta io in legno per far si che non assomigliasse a un cranio!!
le stanghe del link le hai viste?? il 32 punte palmato deve essere una cosa pazzesca!!!
se ti interessa sul manuale ungulati delle alpi in fondo ci sono le formule e se quelle non vanno bene(effettivamente non sono chiare) te le mando con mex privato o ti mando i titoli di manuali più specifici

Modificato da - nastro in data 17 aprile 2008 19:21:47
Torna all'inizio della Pagina

ELAFO
Utente Senior


Città: Olbia
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4216 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 aprile 2008 : 19:38:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di nastro:

siamo perfettamente d' accordo anche io odio i crani sia finti che naturali!
ho solo una coppia montata e appesa e pensa che la sagoma l' ho fatta io in legno per far si che non assomigliasse a un cranio!!
le stanghe del link le hai viste?? il 32 punte palmato deve essere una cosa pazzesca!!!
se ti interessa sul manuale ungulati delle alpi in fondo ci sono le formule e se quelle non vanno bene(effettivamente non sono chiare) te le mando con mex privato o ti mando i titoli di manuali più specifici


Grazie, sei gentilissimo ma ho preso ieri un manuale specifico e aggiornato.
Il "teschio" in legno l'ha costruito anche un mio amico! Si quello piace anche a me!!
Le stanghe del link sono strepitose... Sai cosa però? Per me quegli animali sono in qualche modo "dopati". Vengono gonfiati di calcio e altre sostanze per ottenere palchi enormi, per poi farci dei soldi dietro. Scusa se sono critico ma la penso così!


ELAFO
Torna all'inizio della Pagina

ELAFO
Utente Senior


Città: Olbia
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4216 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 aprile 2008 : 22:25:50 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Purtroppo leggendo i miei libri non ho trovato nulla che ti possa aiutare a capire il perchè quel cervo aveva quel palco così pesante.
Comunque ti fornisco qualche dato sui palchi.

Secondo l'equazione di Huxley risulta che il peso relativo del palco oscilla tra il 2.2% (per un cervo di 75 Kg.) e il 4.2% (per un cervo di 210 Kg.) del peso corporeo netto. Il record massimo di rapporto palco/corpo può raggiungere in certi casi il 5-6% o anche l'8%. Vogt (1947) ha osservato un peso relativo dell'8.2% in un animale adulto particolarmente sviluppato.

Nel cervo il peso specifico cornuale è compreso tra 1.2 e 1.6 gr/cm3 mentre, per contro la densità dello scheletro è compresa tra 1.7 e 2 gr/cm3. Il p.s. della sola compatta oscilla tra 1.27 e 1.88, quello della spongiosa tra 0.34 e 0.43.
L'83% del palco è rappresentato da osso compatto, il 17% da tessuto osseo spugnoso.

Composizione chimica:
Sostanza organica 44%
Sostanza inorganica 56%
:
Fosfato tricalcico 48% (Fosforo 22%, Calcio 26%)
Carbonato di Calcio 5%
Carbonato di Magnesio 2%
Resto 1%





ELAFO
Torna all'inizio della Pagina

nastro
Utente Senior


Città: Bardonecchia
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


761 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 aprile 2008 : 22:29:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ma guadra anche io ho pensato a una sorta di doping per cervi appena ho visto quelle stanghe!
allora poi ho deciso di documentarmi ho letto molti articoli sia italiani che stranieri che trattavano dei cervi bulgari-ungheresi e ho scoperto cose molto interessanti.
Primo i cervi di quella zona sono diversi dai nostri più grandi di diverse decine di chili ma non per motivi strani solo perche sono sempre stati cosi almeno da 300 anni le ricerche non si spingevano oltre (per farti un esenpio pensa che le medaglie dei trofei hanno proprio punteggi diversi se da noi un 195 punti è medaglia d' oro da loro no ne deve fare di più)
secondo pensavo alla bulgaria idem per l' ungheria come una specie di terra di nessuno in cui uno va sceglie un bel cervo e poi gli spara pagando quanto c' e da pagare e poi se ne va a casa(effettivamente li la caccia è un affare d' oro). invece dal punto di vista della caccia di selezione sono anni luce davanti rispetto a noi sono consapevoli del patrimonio che la natura gli ha donato e tenteano di sfruttarlo al meglio i piani di abbattimento sono fissati bene e ogni cacciatore straniero ha una guida che gli dice a quali animali puo sparare e a quali no(queste guide conoscono perfettamente le popolazioni anche i singoli individui e quindi sanno riconoscere gli animali che il piano ha previsto di abbattere), da noi i piani sono fatti in modo approssimativo dimmi cosa significa "si possono abbattere 10 coronati a tre" niente perche ci sono coronati a 3 da 150 punti e altri da 200 ce ne sono di vecchi che ormai anno slo più pochi anni di vita e di giovani che invece hanno grandi possibilità di sviluppo.
da loro i piani sono fatti non dico sui singoli individui ma quasi:
grazie a tutti questi fattori i loro cervi hanno la qualità che hai potuto vedere su quel sito.
Fidati anche io ero diffidente ma quelle stanghe enormi sono solamente il frutto della natura favorevole e della gestione oculata.
Torna all'inizio della Pagina

nastro
Utente Senior


Città: Bardonecchia
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


761 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 aprile 2008 : 22:36:40 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
gazie per le info che hai inviato alcune le avevo trovate anche io
tuttavia non trovo spiegazione a quella deformazione e a quel peso per me le due cose sono collegate...
ho fatto due conti il cervo a cui appartenevano le corna non era grande, circa 150 kg e non sembrava nemmeno molto in forma quindi i palchi avrebbero dovuto pesate al max 4-4.5 kg la coppi invece quella sfiora i 6 kg
e veramente un bel mistero, mi piacerebbe riuscire a risolverlo....
Torna all'inizio della Pagina

ELAFO
Utente Senior


Città: Olbia
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4216 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 aprile 2008 : 22:37:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di nastro:

ma guadra anche io ho pensato a una sorta di doping per cervi appena ho visto quelle stanghe!
allora poi ho deciso di documentarmi ho letto molti articoli sia italiani che stranieri che trattavano dei cervi bulgari-ungheresi e ho scoperto cose molto interessanti.
Primo i cervi di quella zona sono diversi dai nostri più grandi di diverse decine di chili ma non per motivi strani solo perche sono sempre stati cosi almeno da 300 anni le ricerche non si spingevano oltre (per farti un esenpio pensa che le medaglie dei trofei hanno proprio punteggi diversi se da noi un 195 punti è medaglia d' oro da loro no ne deve fare di più)
secondo pensavo alla bulgaria idem per l' ungheria come una specie di terra di nessuno in cui uno va sceglie un bel cervo e poi gli spara pagando quanto c' e da pagare e poi se ne va a casa(effettivamente li la caccia è un affare d' oro). invece dal punto di vista della caccia di selezione sono anni luce davanti rispetto a noi sono consapevoli del patrimonio che la natura gli ha donato e tenteano di sfruttarlo al meglio i piani di abbattimento sono fissati bene e ogni cacciatore straniero ha una guida che gli dice a quali animali puo sparare e a quali no(queste guide conoscono perfettamente le popolazioni anche i singoli individui e quindi sanno riconoscere gli animali che il piano ha previsto di abbattere), da noi i piani sono fatti in modo approssimativo dimmi cosa significa "si possono abbattere 10 coronati a tre" niente perche ci sono coronati a 3 da 150 punti e altri da 200 ce ne sono di vecchi che ormai anno slo più pochi anni di vita e di giovani che invece hanno grandi possibilità di sviluppo.
da loro i piani sono fatti non dico sui singoli individui ma quasi:
grazie a tutti questi fattori i loro cervi hanno la qualità che hai potuto vedere su quel sito.
Fidati anche io ero diffidente ma quelle stanghe enormi sono solamente il frutto della natura favorevole e della gestione oculata.


Grazie per queste informazioni, mi hai convinto! Beh in effetti prova a pensare una trentina di anni fa come erano i palchi dei cervi delle mie parti prima che arrivasse la caccia e il sovrapopolamento...
Io sapevo però che all'estero qualche "aiutino" lo danno ai cervi per avere palchi migliori. Ma probabilmente di base ci sono già animali di mole maggiore rispetto ai nostri.

ELAFO
Torna all'inizio della Pagina

ELAFO
Utente Senior


Città: Olbia
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4216 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 aprile 2008 : 22:39:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di nastro:

gazie per le info che hai inviato alcune le avevo trovate anche io
tuttavia non trovo spiegazione a quella deformazione e a quel peso per me le due cose sono collegate...
ho fatto due conti il cervo a cui appartenevano le corna non era grande, circa 150 kg e non sembrava nemmeno molto in forma quindi i palchi avrebbero dovuto pesate al max 4-4.5 kg la coppi invece quella sfiora i 6 kg
e veramente un bel mistero, mi piacerebbe riuscire a risolverlo....


Io non escluderei fattori genetici o ereditari

ELAFO
Torna all'inizio della Pagina

nastro
Utente Senior


Città: Bardonecchia
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


761 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 aprile 2008 : 14:29:01 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
si anche io penso che la causa sia genetica! ereditaria forse no perche qui nessuno si ricorda malformazioni simili ma genetica quasi sucuramente.
Ti posso assicurare che l' unico aiutino che gli danno può essere un po di sale nel periodo della ricrescita, anche da noi portiamo spesso rotelle di sale in questo periodo ma i risultati non sono gli stessi!!
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 300 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

|
Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 1,74 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net