testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Biologia Marina - Mare Mediterraneo
 ECHINODERMI
 Ricci di mare
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 3

Fabiolino pecora nera
Moderatore


Città: Napoli
Prov.: Napoli

Regione: Campania


4981 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 10 gennaio 2006 : 09:01:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Pensando di fare cosa gradita posto la foto di un dermascheletro di Echinocardium cfr. cordatum, il riccio irregolare di cui si parlava sopra. Il riccio era già morto e non l'ho denudato io, Miseno (Na) m 3
Pecora nera

Immagine:
Ricci di mare
97,47 KB

Modificato da - Protesilao in data 22 dicembre 2008 13:19:44
Torna all'inizio della Pagina

siciliaria
Utente Senior


Città: Catania
Prov.: Catania

Regione: Sicilia


2017 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 gennaio 2006 : 09:10:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Caro Fabiolino, a dire la verità sembrerebbe un E.mediterraneum. Mi pare, dalla foto, che il contorno non sia tanto "angoloso" e soprattutto che la depressione interambulacrale anteriore si arresti molto prima di "solcare" la fasciola endopetalica per poi arrivare all'apparato apicale. Forse è necessaria una foto obliqua, ma credo che sia comunque abbastanza chiara. Che ne pensi?

ps. aggiungo foto (esemplare di 53mm, proveniente da Capo Passero - SR)

Immagine:
Ricci di mare
96,94 KB

Modificato da - siciliaria in data 10 gennaio 2006 09:19:58
Torna all'inizio della Pagina

Fabiolino pecora nera
Moderatore


Città: Napoli
Prov.: Napoli

Regione: Campania


4981 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 10 gennaio 2006 : 09:35:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Beh, Tino, in effetti il dermascheletro di queste due specie è molto simile, ed io mi sono basato anche sulle dimensioni. L'E. cordatum ha sul Tortonese (la bibbia degli Echinodermi) come dimensioni massime 4 cm. Se il mio, come il tuo, fossero E.mediterraneum sarebbero almeno 1 cm sopra le dimensioni massime conosciute. Cosa ne pensi?
Ciao
Pecora nera!
Torna all'inizio della Pagina

siciliaria
Utente Senior


Città: Catania
Prov.: Catania

Regione: Sicilia


2017 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 gennaio 2006 : 09:39:33 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Beh, se mi fossi attenuto alla letteratura non avrei mai dovuto trovare C.phaseolinus fino a -18, e sopratutto E.cordatum più grossi di quello della foto. Purtroppo questi ultimi li ho esposti al museo del mare di Catania e non ho modo di fare foto da qui a breve. Saluti
Torna all'inizio della Pagina

Fabiolino pecora nera
Moderatore


Città: Napoli
Prov.: Napoli

Regione: Campania


4981 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 10 gennaio 2006 : 09:44:31 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Scusami, ho scritto male...il mediterraneum arriva massimo a 4 cm, quindi già il mio (che tu dai per e.mediterraneum) dovrebbe essere superiore alla lunghezza massima di almeno 1 cm. Il cordatum, invece, raggiunge 9 cm, anche se in Mediterraneo le dimensioni sono di solito più piccole!
Ciao
Fabio
Torna all'inizio della Pagina

siciliaria
Utente Senior


Città: Catania
Prov.: Catania

Regione: Sicilia


2017 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 gennaio 2006 : 13:10:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Echinoidea Ordine: Spatangoida Famiglia: Schizasteridae Genere: Ova Specie:Ova canaliferus
Provo a postare alcune foto di Schizaster canaliferus (foto 1 60mm e foto 2 40mm) proveniente da un fondale fangoso (m16 Brucoli - SR);
Saluti

Immagine:
Ricci di mare
119,4 KB

Immagine:
Ricci di mare
82,94 KB

Modificato da - Protesilao in data 22 dicembre 2008 13:21:03
Torna all'inizio della Pagina

siciliaria
Utente Senior


Città: Catania
Prov.: Catania

Regione: Sicilia


2017 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 gennaio 2006 : 13:10:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Echinoidea Ordine: Camarodonta Famiglia: Trigonocidaridae Genere: Genocidaris Specie:Genocidaris maculata
ed il bellissimo Genocidaris maculata (6-10mm, m45, DC, Cannizzaro - CT).


Immagine:
Ricci di mare
61,06 KB

Immagine:
Ricci di mare
60,42 KB

Modificato da - Istrice in data 22 dicembre 2011 07:33:38
Torna all'inizio della Pagina

siciliaria
Utente Senior


Città: Catania
Prov.: Catania

Regione: Sicilia


2017 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 gennaio 2006 : 13:10:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
un dermascheletro di Centrostephanus longispinus (50mm), dov'è possibile osservare il delicatissimo apparato apicale (50m, Fondale roccioso in scarpata, Santa Maria La Scala, Acireale - CT); Immagine:
Ricci di mare
99,58 KB


Modificato da - Istrice in data 22 dicembre 2011 07:31:19
Torna all'inizio della Pagina

Fabiolino pecora nera
Moderatore


Città: Napoli
Prov.: Napoli

Regione: Campania


4981 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 10 gennaio 2006 : 13:29:49 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Caro Tino, per quanto riguarda l'Echinocardium ho scritto ad un esperto e vediamo un po' che dice, io lo tenevo comunque in collezione come E. CFR cordatum, quindi mi trovavo e gliel'ho mandato. Per quanto riguarda queste ultime foto magnifico ma abbastanza comune dove presente il canaliferus, mentre mooolto interessante la foto del Genocidaris, una specie che non ho mai visto anche se in bibliografia è riportato come comune dalle mie parti, probabilmente lo confonderò con altro! Quanti esemplari ne possiedi, sia interi che denudati? Sarei molto interessato a riceverne un paio, sia completi di aculei che senza. Sono anche interessato a qualsiasi dermascheletro integro denudato o no di ricci irregolari che tu abbia in abbondanza di provenienza diversa dal Golfo di Napoli! So che poche persone ad oggi si occupano di echinodermi, e vorrei approfondire di più questo campo per avere buone/ottime competenze anche su questo phylum! Li scambieresti?
Ciao
Fabiolino
Torna all'inizio della Pagina

siciliaria
Utente Senior


Città: Catania
Prov.: Catania

Regione: Sicilia


2017 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 gennaio 2006 : 13:40:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
...e perchè no, magari sarà la giusta occasione per porre la scure ai nostri piedi e continuare il lungo cammino che ci condurrà ad esaltarci al di sopra di superstizioni terrene e materialismi dettati dalla quotidianità, penetrando i tanti segreti che la natura ci offre.

ps...attenzione sono stato ispirato dal grande Virgilio!

Per quanto riguarda il genocidaris, dovrei controllore se ne possiedo altri con spine. Penso comunque di si. Per il resto ne ho quanti ne vuoi. Saluti
Torna all'inizio della Pagina

Fabiolino pecora nera
Moderatore


Città: Napoli
Prov.: Napoli

Regione: Campania


4981 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 09 luglio 2006 : 18:59:49 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di siciliaria:

Caro Fabiolino, a dire la verità sembrerebbe un E.mediterraneum. Mi pare, dalla foto, che il contorno non sia tanto "angoloso" e soprattutto che la depressione interambulacrale anteriore si arresti molto prima di "solcare" la fasciola endopetalica per poi arrivare all'apparato apicale. Forse è necessaria una foto obliqua, ma credo che sia comunque abbastanza chiara. Che ne pensi?

ps. aggiungo foto (esemplare di 53mm, proveniente da Capo Passero - SR)


Ah Agatino, dimenticavo di dirti che ho mandato l'echinoderma ad uno studioso del phylum e lui mi ha detto che era di certo un cordatum!
Ciao
Fabiolino
Torna all'inizio della Pagina

siciliaria
Utente Senior


Città: Catania
Prov.: Catania

Regione: Sicilia


2017 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 luglio 2006 : 23:42:44 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Salve a tutti, a sinistra un esemplare di Echinocardium cordatum, a destra un E.mediterraneum.

Fabio, confronta le foto con quella del tuo esemplare e dimmi a quale somiglia il tuo.

Poi, il Tortonese qui purtroppo fa un errore.

Successivamente fa rivedere al tuo amico l'esemplare o le foto.

Saluti



Immagine:
Ricci di mare
128,2 KB
Torna all'inizio della Pagina

eletora
Utente nuovo


Città: NEPI
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


8 Messaggi
Fotografia Naturalistica

Inserito il - 03 agosto 2006 : 20:11:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Bellissime foto.
Mi dici come si chiama il riccio della foto n. 8?.
Ho l'impressione che potrebbe essere quello che sto cercando io nel forum che ho postato oggi.
Ti ringrazio.


Nirava
Torna all'inizio della Pagina

Marco Busdraghi
Utente nuovo

Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


2 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 aprile 2013 : 14:08:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Neto:

Andando a curiosare fra i vecchi messaggi ho letto che Lorenzo lamentava la mancanza di foto di ricci in natura. Allego qualche esemplare nella speranza che possano soddisfare qualche curiosità.
Ciao
Gianni


1 - Echinus melo o Echinus acutus?:
Ricci di mare
41,23 KB



Per me é Acutus per la forma leggermente piú appuntata sulla sommitá

Abyssadventurer
Torna all'inizio della Pagina

rpillon
Moderatore


Città: Oderzo
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


3716 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 17 aprile 2013 : 11:05:28 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
In teoria Gracilechinus acutus (Echinus acutus) dovrebbe avere la forma leggermente piú appuntata sulla sommità, ma nella realtà la differenza sembra meno accentuata di quanto si possa credere e quindi da solo probabilmente non è un criterio molto attendidile.
Guarda per esempio la forma di questa teca di Echinus melo:
Link

Messaggio originario di Marco Busdraghi:
Per me é Acutus per la forma leggermente piú appuntata sulla sommitá

Roberto Pillon

Le mie foto su Fishbase Le mie foto su WoRMS
Torna all'inizio della Pagina

rpillon
Moderatore


Città: Oderzo
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


3716 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 11 aprile 2020 : 10:20:38 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Con tutti i limiti del caso, questi alcuni criteri che vengono usati per distinguere le due specie.



Gracilechinus acutus
: esoscheletro di solito a righe bianche e rosso-marrone, aculei bianchi o rossicci, aculei primari medio-corti, poco affilati e di una sola taglia.

Echinus melo: esoscheletro di solito a righe bianche e verdastre, aculei verdastri talvolta con base rossastra, aculei primari lunghi, affilati e di due taglie differenti.

Roberto Pillon

Le mie foto su Fishbase Le mie foto su WoRMS
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 3 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,44 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net