testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Hemiptera Heteroptera
 Reduviidae: Nagusta goedelii NUOVA PER L'ITALIA
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente | Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 3

Mammut
Utente Super


Città: Castel Maggiore
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


6378 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 14 aprile 2009 : 14:48:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Complimenti per il portrait...!!
Ciao
Torna all'inizio della Pagina

Mammut
Utente Super


Città: Castel Maggiore
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


6378 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 14 aprile 2009 : 14:48:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
7/9/2012 Bentivoglio (Bo)

Era da un po' che non avevo più visto questo simpatico eterottero ed è la prima volta che ho incontrato la nympha. Era sopra una pianta di ebbio.


Immagine:
Reduviidae: Nagusta goedelii NUOVA PER L''ITALIA
124,86 KB

Immagine:
Reduviidae: Nagusta goedelii NUOVA PER L''ITALIA
148,66 KB


Modificato da - Paris in data 22 novembre 2012 15:21:08
Torna all'inizio della Pagina

Mammut
Utente Super


Città: Castel Maggiore
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


6378 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 14 aprile 2009 : 14:48:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Per completezza aggiungo una foto "di repertorio" dell'adulto (19/10/2010 Castel Maggiore)

Immagine:
Reduviidae: Nagusta goedelii NUOVA PER L''ITALIA
103,06 KB

Ciao
Franziska


Modificato da - Paris in data 22 novembre 2012 15:23:13
Torna all'inizio della Pagina

Mammut
Utente Super


Città: Castel Maggiore
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


6378 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 20 novembre 2012 : 22:56:01 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Il mio primo messaggio su FNM era dedicato a lei!!! Da allora mi ha fatto visita diverse volte sul mio terrazzo e quest'anno ho trovato una ninfa a Bentivoglio (ho sbagliato metterla in una discussione a parte invece di aggiungerla qui ecco il link: Link)
Oggi l'ho notata in un parco di Castel Maggiore mentre scalava il tronco di un acero...

Immagine:
Reduviidae: Nagusta goedelii NUOVA PER L''ITALIA
124,45 KB

Immagine:
Reduviidae: Nagusta goedelii NUOVA PER L''ITALIA
111,86 KB

Siccome quest'autunno l'avevo vista anche sopra un acero campestre (di un vecchio filare) mi chiedevo se in un qualche modo è legata a questo tipo d'albero
Ciao
Franziska

Torna all'inizio della Pagina

Paris
Moderatore


Città: Sondrio
Prov.: Sondrio

Regione: Lombardia


5634 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 22 novembre 2012 : 15:30:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ecco fatto, ho portato tutti i tuoi interventi in questa discussione. Per quanto riguarda le preferenze, credo che la specie prediliga le latifoglie ma non qualche specie in particolare, essendo un predatore. Una cosa mi sembra ormai assodata: vive soprattutto su piante d'alto fusto, non esclusi i fruttiferi, e, forse per questo motivo, è stata osservata da pochi anni in Italia. Singolare, invece, la sua considerevole diffusione in Emilia, Romagna e nelle vicine Marche. Probabilmente si tratta di una introduzione accidentale con qualche pianta dotata di cortecce semi-sollevate e utilizzate come rifugio invernale della specie. la zona di Reggio, Modena, Bologna e Ravenna, in particolare, è molto antropizzata eppure presenta una incredibile varietà di alberi di alto fusto nei parchi e nei giardini, così da permettere alle specie meno frequenti di acclimatarsi con facilità. Insomma una forma di biodiversità di origine antropica, un po' come accade per tanti uccelli, anche rari, che capita di osservare più frequentemente negli ambienti urbanizzati rispetto a quelli naturali.

PAGINA PERSONALE -
PAGINA RESEARCHGATE
E PUBBLICAZIONI PDF - Link
Torna all'inizio della Pagina

MOhon
Utente V.I.P.

Città: Valencia

Regione: Spain


246 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 22 novembre 2012 : 18:38:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Bravo!!!

Dalla mia umile posizione Mi congratulo con voi per questo incontro.
Paride, va bene hai un lavoro o di studio in corso di citare
questi incontri meravigliosi?

Ciao!

Luis Vivas
Link
----------

Experto de Heteroptera y Neuroptera para BiodiversidadVirtual.org
Link
Torna all'inizio della Pagina

Mammut
Utente Super


Città: Castel Maggiore
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


6378 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 novembre 2012 : 01:09:10 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie Paride per le spiegazioni! e grazie anche a Luis
Ciao
Franziska

Torna all'inizio della Pagina

Paris
Moderatore


Città: Sondrio
Prov.: Sondrio

Regione: Lombardia


5634 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 24 novembre 2012 : 01:50:49 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di MOhon:

Bravo!!!

Dalla mia umile posizione Mi congratulo con voi per questo incontro.
Paride, va bene hai un lavoro o di studio in corso di citare
questi incontri meravigliosi?

Ciao!


Sì Luis, ho inviato una nota per il Magazine di NM. Tuttavia mi sono accorto che questo scritto era forse un po' troppo tecnico. Perciò, dopo aver avvisato Admin (Aldo) ho deciso di scrivere un testo più divulgativo e "snello" per il Magazine, anche perché il n° 12 non è più uscito e il testo andava comunque aggiornato.

PAGINA PERSONALE -
PAGINA RESEARCHGATE
E PUBBLICAZIONI PDF - Link
Torna all'inizio della Pagina

Paris
Moderatore


Città: Sondrio
Prov.: Sondrio

Regione: Lombardia


5634 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 29 dicembre 2013 : 20:03:34 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Paris:

Messaggio originario di MOhon:

Bravo!!!

Dalla mia umile posizione Mi congratulo con voi per questo incontro.
Paride, va bene hai un lavoro o di studio in corso di citare
questi incontri meravigliosi?

Ciao!


Sì Luis, ho inviato una nota per il Magazine di NM. Tuttavia mi sono accorto che questo scritto era forse un po' troppo tecnico. Perciò, dopo aver avvisato Admin (Aldo) ho deciso di scrivere un testo più divulgativo e "snello" per il Magazine, anche perché il n° 12 non è più uscito e il testo andava comunque aggiornato.


Nel frattempo, la comunicazione scientifica (che era abbastanza urgente, per evitare atti di "pirateria" già accaduti in Spagna di cui siamo rimasti vittima proprio Luis ed io ) è stata inviata nel corso del 2013 ed è già in bozze: verrà perciò edita all'inizio nel 2014 dalla rivista "Onychium" che fa capo al Museo "La Specola" di Firenze. Infatti, nel frattempo N.goedelii è stata trovata anche sul'Appennino toscano in una località alle spalle di Prato.

PAGINA PERSONALE -
PAGINA RESEARCHGATE
E PUBBLICAZIONI PDF - Link
Torna all'inizio della Pagina

Mammut
Utente Super


Città: Castel Maggiore
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


6378 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 marzo 2014 : 22:30:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Dopo aver avvistato sul mio terrazzo un'altro esemplare il 1° novembre del 2013, ho di nuovo trovato questo bel Reduviidae il 4 marzo 2014 attaccato a una zanzariera sotto una pioggia battente. L'ho prelevato e appoggiato sopra una thuja dove si è prontamente rifugiato all'interno. Per alcuni giorni è rimasto lì e ho potuto osservarlo in atteggiamento di caccia
Immagine:
Reduviidae: Nagusta goedelii NUOVA PER L''ITALIA
102,94 KB

Torna all'inizio della Pagina

Mammut
Utente Super


Città: Castel Maggiore
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


6378 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 marzo 2014 : 22:39:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Il 13 marzo è apparso di nuovo un esemplare contro un muro (non so se si tratta dello stesso di prima che non avevo più visto per alcuni giorni). Appoggiatolo sopra un arbusto, è volato per terra quasi subito
Immagine:
Reduviidae: Nagusta goedelii NUOVA PER L''ITALIA
70,41 KB

Ma quando l'ho avvicinato al rosmarino in fiore sembrava trovarsi subito a suo agio
Immagine:
Reduviidae: Nagusta goedelii NUOVA PER L''ITALIA
98,56 KB

Torna all'inizio della Pagina

Mammut
Utente Super


Città: Castel Maggiore
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


6378 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 marzo 2014 : 22:50:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Il giorno dopo, controllando se era rimasto sul rosmarino, ne ho trovati 3 !!!

Immagine:
Reduviidae: Nagusta goedelii NUOVA PER L''ITALIA
114,74 KB
Immagine:
Reduviidae: Nagusta goedelii NUOVA PER L''ITALIA
101,47 KB

Sembrerebbe che i 2 maschi siano stati attratti dalla femmina che avevo trovata. L'accoppiamento probabilmente ha avuto luogo prima che arrivassi, ho osservato che si è staccato prima uno e poi anche l'altro pretendente e si sono subito dispersi tra i rami del rosmarino. Controllando nel pomeriggio, erano già spariti.

Torna all'inizio della Pagina

Mammut
Utente Super


Città: Castel Maggiore
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


6378 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 marzo 2014 : 23:01:58 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
L'unico esemplare rimasto ha adottato il mio rosmarino per 3 giorni. L'ho visto in vari punti della pianta, sempre in atteggiamento di caccia. Spesso si appostava con la testa in giù, oppure eretto vicino ai fiori. Non ho però potuto osservare nessuna predazione.
Forse per quello alla fine è andato via a cercarsi una zona di caccia migliore

Immagine:
Reduviidae: Nagusta goedelii NUOVA PER L''ITALIA
100,09 KB
Immagine:
Reduviidae: Nagusta goedelii NUOVA PER L''ITALIA
112,76 KB


Franziska

Torna all'inizio della Pagina

Paris
Moderatore


Città: Sondrio
Prov.: Sondrio

Regione: Lombardia


5634 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 09 luglio 2014 : 00:27:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ammiro sinceramente la puntualità di queste osservazioni fotografiche che fanno luce su un predatore poco conosciuto e sulle fasi di corteggiamento dei maschi. E' giusta la tua ipotesi che i due maschi siano stati attratti dalla presenza della femmina: essendo il tuo terrazzo, com'è noto, ad un'altezza considerevole, probabilmente sono arrivati in volo da qualche albero d'alto fusto dei giardini circostanti. Terminati gli accoppiamenti, i maschi sono tornati da dove erano venuti e dove, presumibilmente, le prede erano più abbondanti.

PAGINA PERSONALE -
PAGINA RESEARCHGATE
E PUBBLICAZIONI PDF - Link
Torna all'inizio della Pagina

GiP
Utente Junior

Città: Prato
Prov.: Prato

Regione: Toscana


97 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 luglio 2014 : 13:21:45 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Bel colpo e magnifica documentazione! Queste sono le soddisfazioni che ci danno questi mostriciattoli. Congratulazioni a tutti!
Salute!

Giovanni

GiP
Torna all'inizio della Pagina

mv
Utente nuovo

Città: abbiategrasso


2 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 20 novembre 2016 : 15:26:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sono passati anni dalla mia ultima occhiata alle cimici, ma ha fatto visita anche a me, spingendesi fino alle nebbie di casa mia (Abbiategrasso, MI, 20.XI.2016) e forse tentata da una fibra dello spezzatino con lenticchie: stava sulla mia tavola, a pranzo. Poi mi ha fatto compagnia assieme ad un cubano, del quale mi ha fatto perdere qualche boccata, mostrandosi attiva nella ricerca di un riparo nonstante la temperatura di 8°C.
Molto più bella di <i>Leptoglossus occidentalis</i> (la mia penultima occhiata alle cimici), il quale dopo anni è curiosamente ricomparso a casa mia proprio domenica scorsa.
Ne approfitto per una provocazione.
<i>L.occidentalis</i> ha mostrato pullulazioni fastidiose subito dopo il suo arrivo (almeno, a quanto ne so, ad Abbiategrasso, Lecco e nel Parco della Pineta di Appiano Gentile e Trate) ma ora e come spesso accade la sua presenza è ricondotta ad uno stadio diciamo "fisiologico" e normale.
Ora abbiamo <i>Nagusta</i>.
Fossero piante (e/o fossimo puristi assoluti) le consideremmo alloctone, esotiche e talora (<i>Leptoglossus</i>) invasive, ma in questo caso, queste presenze ormai palesemente naturalizzate sono ancora da considerare tali? O forse, con particolare riferimento a Nagusta, non vanno ascritte al nostro patrimonio "naturale" in quanto, ancorché presenze innescate da attività antropiche (sempre <i>Nagusta</i>: commercio di legname di pino dall'est Europa?), insediate forse a seguito di mutamento climatico ed inverni più miti?
Il limite alloctono (= da eradicare, per quanto meramente velleitario nel caso degli insetti) ed autoctono è forse troppo icastico in questo ed analoghi casi?
Comunque sia, spero che mi aiuti con ben altre alloctonie o invadenze, dalla piralide del bosso (<i>Cydalima perspectalis</i>, che alla faccia delle deltametrine mi minaccia piante di oltre 50 anni) all'oziorrinco che mi minaccia tutto quanto; il suo bel rostro, la sua vivacità e le sue parentele con ottimi ed agressivi predatori fanno ben sperare.


Immagine:
Reduviidae: Nagusta goedelii NUOVA PER L''ITALIA
14,85 KB
Immagine:
Reduviidae: Nagusta goedelii NUOVA PER L''ITALIA
13,88 KB
Immagine:
Reduviidae: Nagusta goedelii NUOVA PER L''ITALIA
23,36 KB
Immagine:
Reduviidae: Nagusta goedelii NUOVA PER L''ITALIA
22 KB
Immagine:
Reduviidae: Nagusta goedelii NUOVA PER L''ITALIA
18,78 KB

Torna all'inizio della Pagina

Paris
Moderatore


Città: Sondrio
Prov.: Sondrio

Regione: Lombardia


5634 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 21 marzo 2017 : 14:21:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Nagusta goedeli non è una specie alloctona rispetto all'Europa dove è presente da sempre ed è in atto semplicemente un' espansione da oriente ad occidente, in un continuum territoriale del tutto naturale. Certo, forse l'uomo ci ha messo del suo per accelerare questo stato di cose ma può anche darsi che in una decina d'anni circa, le popolazioni della Nagusta si siao spostate in volo. Diverso il caso del Leptoglossus che è arrivato in aereo o in nave. (Tescari, che lo trovò per primo, ipotizzava addirittura una importazione "militare" nella zona di Aviano sede delle basi USA).
Il dubbio mi assale, invece, quando si tratta di specie N-paleartiche, pur arrivate da lontano come la ben nota Halyomorpha halys che è una specie paleartica di un genere presente anche in Asia e Africa. A rigor di termini, anch'essa non sarebbe aliena, sennò sarebbe tale anche la metà delle specie animali e vegetali del continente europeo.

PAGINA PERSONALE -
PAGINA RESEARCHGATE
E PUBBLICAZIONI PDF - Link
Torna all'inizio della Pagina

ff57
Utente Super

Città: Cornaredo
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


5482 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 25 aprile 2017 : 17:38:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Oggi, 25 aprile 2017, mia moglie, nel sistemare le piante in balcone, si è vista spuntare questo esemplare che mi sembra essere il soggetto del post e che probabilmente ha svernato nei vasi.
In Lombardia, lo scorso autunno ho visto è stato segnalato un esemplare ad Abbiategrasso, non lontano da dove risiedo (circa 25 km)...
Allego qualche immagine a complemento di quelle già presenti...



Immagine:
Reduviidae: Nagusta goedelii NUOVA PER L''ITALIA
49,33 KB
Torna all'inizio della Pagina

ff57
Utente Super

Città: Cornaredo
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


5482 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 25 aprile 2017 : 17:40:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Reduviidae: Nagusta goedelii NUOVA PER L''ITALIA
84,06 KB
Torna all'inizio della Pagina

ff57
Utente Super

Città: Cornaredo
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


5482 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 25 aprile 2017 : 17:41:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Reduviidae: Nagusta goedelii NUOVA PER L''ITALIA
49,16 KB
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 3 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

|
Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,96 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net