testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Hai provato la nostra ricerca tassonomica da Browser? Clicca qui per info!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Micologico Natura Mediterraneo
   APHYLLOPHORALES
 Aphyllophorales da determinare
 Una corticale simile alla Phlebia.
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Josep
Utente V.I.P.

Città: Balaguer (Lleida)

Regione: Spain


219 Messaggi
Micologia

Inserito il - 19 maggio 2023 : 14:13:14 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Frutto completamente supinato, di aspetto e consistenza cerosa, con uno spessore molto variabile, che in alcuni casi raggiunge quasi 1 cm.
Ife subicolari che corrisponderebbero ad un sistema ifale monomitico e apparentemente prive di fibule.
Imenio con pochissimi elementi differenziati dai basidi, solo in una preparazione sono possibili piccoli cistidi visti come peli.
Spore ellissoidali, lisce, con apicule più o meno centrato e misure delle spore ottenute per sporulazione naturale e in acqua di:
(6,5) 6,8 - 8 (9,1) × (3,8) 4,1 - 4,7 (5,1) µm
Q = (1,5) 1,6 - 1,8 (1,9) ; No. = 40
Me = 7,4 × 4,4 micron; Qe = 1,7
La cosa più vicina che ho trovato sarebbe Phlebia cornea, ma se fosse questa dovrebbe avere le fibule.
Ogni suggerimento sarà benvenuto e debitamente studiato.
Grazie mille in anticipo.

Immagine:
Una corticale simile alla Phlebia.
263,65 KB

Immagine:
Una corticale simile alla Phlebia.
280,35 KB

ife subicolari

Immagine:
Una corticale simile alla Phlebia.
277,98 KB

Immagine:
Una corticale simile alla Phlebia.
294,29 KB

Josep
Utente V.I.P.

Città: Balaguer (Lleida)

Regione: Spain


219 Messaggi
Micologia

Inserito il - 19 maggio 2023 : 14:15:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Alcune immagini dell'imenio

Immagine:
Una corticale simile alla Phlebia.
285,53 KB

Immagine:
Una corticale simile alla Phlebia.
267,76 KB

Immagine:
Una corticale simile alla Phlebia.
247,44 KB

Immagine:
Una corticale simile alla Phlebia.
261,9 KB
Torna all'inizio della Pagina

Josep
Utente V.I.P.

Città: Balaguer (Lleida)

Regione: Spain


219 Messaggi
Micologia

Inserito il - 19 maggio 2023 : 14:21:50 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Alcuni pochissimi ed isolati elementi simili a peli sporgenti al di sopra del livello dei basidi.

Immagine:
Una corticale simile alla Phlebia.
271,68 KB

spore in acqua

Immagine:
Una corticale simile alla Phlebia.
297,1 KB

Una corticale simile alla Phlebia.
298 KB
Immagine:


Spore nel reagente di Melzer, inamiloidi

Immagine:
Una corticale simile alla Phlebia.
200,04 KB

Cordiali saluti
Torna all'inizio della Pagina

Dragonot
Utente Senior

Città: Carmagnola
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


643 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 24 maggio 2023 : 22:54:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Buonasera Joseph,
il mio algoritmo di ricerca (basato sulle dimensioni sporali) mi propone, tra le altre, Athelia ephiphylla.
Mi scuso in anticipo per questo suggerimento, puramente "informatico".
Bepe
Torna all'inizio della Pagina

Aphyllo
Moderatore

Città: firenze
Prov.: Firenze

Regione: Toscana


9103 Messaggi
Micologia

Inserito il - 25 maggio 2023 : 00:14:56 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
"Athelia epiphylla" di solito ha un aspetto pellicolare e non ceroso.
L'unica specie di Phlebia che gli somiglia solo un po' P. viridesalebrosa ma .. ripeto... "solo un po' ". In Phlebia v. le spore sono più strette ed ha basidi piuttosto lunghi (fino a 30 um)
Torna all'inizio della Pagina

Josep
Utente V.I.P.

Città: Balaguer (Lleida)

Regione: Spain


219 Messaggi
Micologia

Inserito il - 25 maggio 2023 : 07:40:37 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie mille a entrambi.
Penso di aver studiato Athelia epiphylla fino a 3 volte, e il suo aspetto era piuttosto polveroso, sottile, con alcune fibule nelle ife subimeniali, oltre alla presenza di numerosi cristalli e le sue spore in nessuno dei 3 studi superavano 3 . 6 micron di larghezza.
La Phlebia viridesalebrosa sembra essere una buona opzione, tuttavia le spore in questo studio mostrano una larghezza leggermente maggiore, ma sufficiente a sollevare dubbi.
Sarà tempo di ricorrere all'analisi molecolare, la includerò nella mia prossima spedizione di campioni.
Cordiali saluti.
Torna all'inizio della Pagina

Josep
Utente V.I.P.

Città: Balaguer (Lleida)

Regione: Spain


219 Messaggi
Micologia

Inserito il - 03 luglio 2023 : 16:30:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao.
Il sequenziamento del gene ITS ha determinato che è trattato con una corrispondenza del 100% di Hyphodermella rosae MN74963.
Curiosamente, il genere Hyphodermella dovrebbe presentare ife terminali fortemente radicate, queste ife non erano presenti nei campioni preparati, in ogni caso, secondo il parere di Bernicchia & Gorjón (2010), Hyphodermella rosae è descritta come una specie senza cistidi, anche in le chiavi di Bernicchia & Gorjón (2010), Tellería et. al (2010), attribuiscono a Hyphodermella rosae misure di spore di 5,5-8 x 3,5-6 µm. molto coerenti con quelli indicati nel mio lavoro.
Quindi, pur non avendo osservato le ife terminali fortemente cristallizzate come acule nell'imenio, finché qualcuno non mi dimostrerà il contrario, archivierò questo studio come Hyphodermella rosae.
Cordiali saluti
Torna all'inizio della Pagina

Aphyllo
Moderatore

Città: firenze
Prov.: Firenze

Regione: Toscana


9103 Messaggi
Micologia

Inserito il - 03 luglio 2023 : 23:12:44 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ok, l'analisi molecolare non si può discutere ma l'imenio finemente odontioide dove è? O almeno dalle foto non si nota..come non si nota che il basidioma abbia un aspetto crostoso. Le ife terminali dei fantomatici aculei dovrebbero essere incrostate all'apice, e questo dovrebbe essere una caratteristica del genere Hyphodermella. Leggendo questi responsi mi verrebbe voglia di vendere il microscopio (e persino lo stereoscopio).
Grazie per averci regalato una ulteriore soluzione di un enigma Josep
Torna all'inizio della Pagina

Josep
Utente V.I.P.

Città: Balaguer (Lleida)

Regione: Spain


219 Messaggi
Micologia

Inserito il - 04 luglio 2023 : 15:49:38 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ebbene sì, Marco, per questo motivo in questo caso ho qualche dubbio, quindi non escludo del tutto di provare altri geni come LSU o rpb2, se deciderò di farlo continuerò a riportare i risultati.
Saluti.
Torna all'inizio della Pagina

Dragonot
Utente Senior

Città: Carmagnola
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


643 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 luglio 2023 : 22:39:49 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
... Leggendo questi responsi mi verrebbe voglia di vendere il microscopio (e persino lo stereoscopio). ...


Pensate al sottoscritto che sta appena iniziando a provarci con le croste
Ma per adesso continuerò a provarci
Bepe
Torna all'inizio della Pagina

Aphyllo
Moderatore

Città: firenze
Prov.: Firenze

Regione: Toscana


9103 Messaggi
Micologia

Inserito il - 04 luglio 2023 : 23:52:01 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Dragonot:

... Leggendo questi responsi mi verrebbe voglia di vendere il microscopio (e persino lo stereoscopio). ...


Pensate al sottoscritto che sta appena iniziando a provarci con le croste
Ma per adesso continuerò a provarci
Bepe


In assenza di analisi molecolari è un'attività meravigliosa...
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 2,78 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net