testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 UCCELLI
 Come aiutare un uccellino in difficoltà
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente | Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 11

pupte
Utente Junior

Città: caserta
Prov.: Caserta


58 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 01 luglio 2008 : 10:34:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
CIAO SONO PUPTE
STO CRESCENDO ..ADESSO 3 RONDONI
HANNO PARTE DELE PENNE ANCORA INGUIATE...MA A CHE LUNGHEZZA DEVONO ARRIVARE LE ALI PER POTERLI LIBERARE?
UNO HA LE ALI DI DIVERSE DIMENSIONI VUOL DIRE CHE è MALFORMATO ED UNUTILE CHE TENTO?
LA NOTTE CANTANO è NORMALE O è FAME?
DI GIORNO LI TENGO SUL TERRAZZO DOVE RISPONDONO ALLE GRIDA DEGLI ADULTI CHE VOLANO..FACCIO BENE?
AIUTO HO I DUBBI
Torna all'inizio della Pagina

Pimelia
Utente V.I.P.


Città: Firenze


473 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 01 luglio 2008 : 17:46:08 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di pupte:

CIAO SONO PUPTE
STO CRESCENDO ..ADESSO 3 RONDONI
HANNO PARTE DELE PENNE ANCORA INGUIATE...MA A CHE LUNGHEZZA DEVONO ARRIVARE LE ALI PER POTERLI LIBERARE?
UNO HA LE ALI DI DIVERSE DIMENSIONI VUOL DIRE CHE è MALFORMATO ED UNUTILE CHE TENTO?
LA NOTTE CANTANO è NORMALE O è FAME?
DI GIORNO LI TENGO SUL TERRAZZO DOVE RISPONDONO ALLE GRIDA DEGLI ADULTI CHE VOLANO..FACCIO BENE?
AIUTO HO I DUBBI

benvenuto fra noi Pupte e complimenti per l'impegno.
E' normale che le penne in via di sviluppo siano protette da una guaina che i piccoli man mano si toglieranno da soli. Per poterli liberare leggi qualche pagina più indietro mi sembra a pag.4. Ho messo delle foto per capire. Comunque lo capirai anche perchè non vorranno stare più nella scatola!! Per le penne asimmetriche può darsi sia dovuto a una carenza di vitamine ma sicuramenteè rimediabilissima e in fondo meglio più corta che non averla. Mai rinunciare a salvarli!!
Per la frequenza dl cibo dipende da cosa gli dai e quanto. Se leggi il topic ci sono alcuni consigli utili per tirarli su.
A volte la notte "cantano" per addormentarsi, lo fanno anche in colonia, non è solo fame. Dove li tieni? Considera che i loro nidi naturali sono sotto le tegole o sottotetti o rondonaie, quindo luoghi piuttosto bui, piccoi e riparati. Non metterli in gabbia eh?! E nemmeno troppo esposti al sole.
Torna all'inizio della Pagina

Davide Ferretti
Utente Senior

Città: Atri
Prov.: Teramo

Regione: Abruzzo


556 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 02 luglio 2008 : 18:43:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao di nuovo a tutti!!!

Nuove dal rondone...

La lunghezza delle ali ha raggiunto se non superato i 2 cm dalla coda, la forza nelle zampe c'è (rimane appeso a lungo senza problemi), anche il battito d'ali mi fa ben sperare, in più inizia a prestare una certa attenzione quando sente i versi dei suoi simili...ma rimangono alcune cose che non mi fanno essere pienamente tranquillo: primo, continua a mangiare solo se imboccato e sembra non avere mai fame; poi, ha le due timoniere esterne dx della coda che pendono e penso siano rotte alla base, ma non le ho toccate né staccate (cosa faccio??? Secondo voi gli impediranno di volare bene???); infine, in vista della liberazione, ho pensato a tre posti: o dove è stato trovato (forse ritroverebbe la sua famiglia ma cè la strada e ci sono palazzi), vicino a casa mia (campagna con pochi alberi e qualche rondone), al centro del paese dove abito (case ma un'infinità di rondoni da oscurare il cielo). Che ne pensate?

Grazie per l'ascolto!!!
Davide.
Torna all'inizio della Pagina

Davide Ferretti
Utente Senior

Città: Atri
Prov.: Teramo

Regione: Abruzzo


556 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 03 luglio 2008 : 16:18:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Le timoniere che tanto mi preoccupavano sono cadute da sole...in più oggi è riuscito ad uscire dalla scatola da solo: per fortuna non si è fatto niente, ma mi sa che l'ora del rilascio è prossima!!!

Il dubbio è tra domani pomeriggio e sabato mattina, perché così si allena di più sul volo...che ne pensate???

Ciao.
Davide.
Torna all'inizio della Pagina

Pimelia
Utente V.I.P.


Città: Firenze


473 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 03 luglio 2008 : 22:38:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Le penne le ha perse perchè durante la crescita ha sooferto di carenza di sali minerali (non necessariamente a causa del mammo adottivo, anzi di solito è per il lungo periodo di digiuno precedente al salvataggio). Quando è possibile io le ho riparate nel punto di piegatura del calamo con la colla attacK. Se le penne cadono, per farle ricrescere è sempre consigliato strappare la radice della penna rotta con delle pinzette per ciglia... anche se è doloroso per il rondonicino, una nuova penna ricresca velocemente al posto di quella rotta.

Per la liberazione ti consiglio di cercare una colonia di rondoni e un luogo in cui è facile recuperare il giovane in caso non ce la facesse nel volo.
Il momento migliore è la mattina verso le 7:00 quando cioè iniziano ad uscire anche i giovani praticanti al volo e sono tutti raccolti a bassa quota. Aria fresca e tutta la giornata a disposizione per imparare a volare.

Il momento adatto lo farei scegliere al piccolo...tu mettilo in una scatola bassa senza coperchio e sotto le grida della colonia...se è pronto, uscirà dalla scatola dopo qualche minuto di curiosità ed incertezza e acquisterà quota.
Non avere fretta di farlo volare, non distrarlo dal decollo, vedrai che in un attimo si farà prendere dalla frenesia, arrancherà al bordo della scatola, si isserà su e poi VIA!

Modificato da - Pimelia in data 03 luglio 2008 22:43:07
Torna all'inizio della Pagina

pupte
Utente Junior

Città: caserta
Prov.: Caserta


58 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 luglio 2008 : 13:59:41 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
per i miei tre ..fortunello, piccino e pipstrello...alterno 12 bigattini, 4 camole, pappone per insettivori a cui aggiungio del calcio calvisvit e acqua vitaminizzata con adsterolo....2 litigano sempre tra loro
oggi ho fatto prove di volo in giardino..planano ma non vanno via....
Torna all'inizio della Pagina

Davide Ferretti
Utente Senior

Città: Atri
Prov.: Teramo

Regione: Abruzzo


556 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 luglio 2008 : 09:50:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ieri mattina sveglia alle sei come al solito per la prima razione di cibo...

Finito di mangiare, uno sguardo negli occhi...la decisione: l'ho portato nel campo dietro casa mia (ottima pista di volo leggermente in discesa e senza ostacoli), il tempo di capire cosa succedeva ed è volato via dalla mia mano alzata in aria, il mio sguardo l'ha seguito nel suo volo finché ha potuto...

Buona fortuna!!!

Davide.

P.s. Troppo frettoloso??? Non lo so, era stufo di rimanere nella scatola e non so quanto gli avrebbe fatto bene un altro giorno chiuso in un cartone (le ali avevano superato la lunghezza giusta ormai da due o tre giorni...)!!! non mangiava da solo??? Ne era pienamente capace (l'aveva fatto per i primi due giorni...), ma rifiutava di farlo: orgoglioso???
Torna all'inizio della Pagina

dogy
Utente Senior


Città: Padova

Regione: Veneto


967 Messaggi
Fotografia Naturalistica

Inserito il - 05 luglio 2008 : 14:16:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ottimo Davide! Hai fatto tutto bene! E l'emozione che hai provato quando si è involato immagino sia stata ripagata x tutte le attenzioni che gli hai dedicato!
E quando alzerai lo sguardo al cielo, saprai che è li..........

Ciao dogy
Torna all'inizio della Pagina

pupte
Utente Junior

Città: caserta
Prov.: Caserta


58 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 luglio 2008 : 19:16:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao davide...anche uno dei miei è andato...che volo....
Torna all'inizio della Pagina

pupte
Utente Junior

Città: caserta
Prov.: Caserta


58 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 luglio 2008 : 16:41:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
sono un po triste.......se ne sono andati tutti i rondinini..niente pio pio....speriamo che sappiano pappare le zanzare da soli!
Torna all'inizio della Pagina

bice
Utente V.I.P.


Città: Cecina
Prov.: Livorno


317 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 luglio 2008 : 21:55:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Si ci si sente un po' soli quando vanno via.... però pensa ke grazie a te e alle tue cure possono volare insieme a tutti gli altri!!!
complimenti!!
ciao bice
Torna all'inizio della Pagina

grandangolo91
Utente nuovo

Città: roseto degli abruzzi
Prov.: Teramo

Regione: Abruzzo


1 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 luglio 2008 : 17:18:43 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Salve a tutti,

quello che sto per scrivere, probabilmente, sarà una domanda idiota ed estremamente inerente con il discorso che si sta affrontando.
Se un uccello, nasce e vive in una gabbia, come quella di uno zoo ad esempio, qualora un qualcuno tagli l'involucro, lasciando una via d'uscita, l'animale, nonostante sia nato e cresciuto in cattività, avrà lo stesso l'istinto ad uscire?

Scusandomi ancora per la domanda, per certi versi, indiscreta, attendo vostre risposte.

Siamo noi stessi a decretare la superiorità o l'inferiorità di un qualcuno
Torna all'inizio della Pagina

dogy
Utente Senior


Città: Padova

Regione: Veneto


967 Messaggi
Fotografia Naturalistica

Inserito il - 12 luglio 2008 : 09:06:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di grandangolo91:

Salve a tutti,

quello che sto per scrivere, probabilmente, sarà una domanda idiota ed estremamente inerente con il discorso che si sta affrontando.
Se un uccello, nasce e vive in una gabbia, come quella di uno zoo ad esempio, qualora un qualcuno tagli l'involucro, lasciando una via d'uscita, l'animale, nonostante sia nato e cresciuto in cattività, avrà lo stesso l'istinto ad uscire?

Scusandomi ancora per la domanda, per certi versi, indiscreta, attendo vostre risposte.

Siamo noi stessi a decretare la superiorità o l'inferiorità di un qualcuno

Benvenuto Grandangolo91 in NM.

La tua domanda mi lascia perplesso! sicuramente un uccello tenuto in gabbia se gli si da la possibilità di una via di fuga la proverà! ma sicuramente sarà destinato a perire in poco tempo!!! visto che è sempre stato alimentato dall'uomo non saprà trovare cibo, non sarà in grado di cavarsela dai pericoli che il nuovo mondo riserva! Sicuramente un'azione di "liberazione" porterebbe più danni che benefici!

Ciao dogy
Torna all'inizio della Pagina

u / c
Utente Cancellato

Città: .


0 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 21 luglio 2008 : 21:50:04 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sto svezzando un merlo trovato un mese fa ...
Chi sa dirmi quando è il momento migliore per liberarlo?
Al momento ancora mangia imbeccato.
Gli sta crescendo la coda e ha raggiunto le dimensioni quasi da adulto, sta cambiando le piume sui fianchi.
Domani posto una foto.

Quanto riportato nei miei post ha solo fine di scambio informazioni ed è espressione di opinioni e conoscenze soggettive prive di valore assoluto.
Torna all'inizio della Pagina

Pimelia
Utente V.I.P.


Città: Firenze


473 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 luglio 2008 : 09:14:45 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Secondo me dovresti cominciare a proporre frutta fresca a spicchi (la mela è la migliore!.
Poi puoi mettere nel suo box a terra delle ciotoline basse alcune con sabbia altre con un po' di granaglie, briciole di biscotto (es.pavesini) larve di camola. Metti anche sul fondo delle foglie secche, si divertirà a cacciare fra di esse. Insomma devi incrementare l'offerta di cibo e prolungare i tempi di imboccata. Va affamato, altrimenti non "crescerà" mai!
Per velocizzare l'apprendimento, dovresti tenerlo in zone della casa dove può stare in contatto visivo con altri merli (hanno un ottimo spirito di emulazione. In questo modo poi riconoscerà i luoghi "sicuri" quando avverrà la vera e propria liberazione e saprà tornare da te in caso di necessità e bisogno.
Torna all'inizio della Pagina

Davide Ferretti
Utente Senior

Città: Atri
Prov.: Teramo

Regione: Abruzzo


556 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 30 luglio 2008 : 13:40:26 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao a tutti di nuovo!!!

Da giovedì sto allevando per qualche giorno un altro rondone, quando è stato trovato aveva una zampina rotta, ma il problema lo ha risolto brillantemente e si è già adattato anche se forse avrà problemi negli atterraggi e nell'aggrapparsi. Ma ciò che mi preoccupa è l'occhietto sinistro...ha le due palpebre con una patina sopra che ne impedisce bene l'apertura e la chiusura. Ho fatto gli impacchi con la camomilla e le ho pulite con l'ovatta ma niente!!!

Che mi consigliate di fare???

Grazie.
Davide.
Torna all'inizio della Pagina

Lucabio
Utente Senior


Città: Mongardino
Prov.: Asti

Regione: Piemonte


4359 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 23 agosto 2008 : 19:31:01 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao a tutti!
In questi giorni era in campeggio in liguria e dalla pineta è caduto durante un temporale un piccolo di tortora. Avendolo trovato circa 12 ore dopo il temporale era sporco, ancora bagnato e affamato!
Come scritto tempo fa all'inizio di questo post, lo sto imboccando a mano dato che da solo non apre il becco, e nel giro di 4 giorni ha già ripreso peso e vivacità. Le penne sono ancora inguaiate per metà, ma cresce a vista d'occhio. Al momento lo alimento con mollica di pane bagnata con acqua, qualche pallina di carne tritata, pezzettini di pasta cotta e becchime. Cosa gli manca? Fino a che età i genitori gli forniscono il "latte da gozzo"? gli ho messo anche un po' d'acqua in un coperchio basso e ogni tanto va a bere. Temo che nella caduta abbia riportato qualche colpo ad ala e zampa destra, ma mentre l'ala in tre giorni è andata a posto, la zampa fa difficoltà ad aprila. Vediamo nei prossimi giorni come reagisce, ma se continua così penso nel giro di qualche settimana sarà pronta a provare i primi voli.
Un'ultima cosa, a che età iniziano a cibarsi da soli?
Qualsiasi consiglio e suggerimento è ben accetto!
Ciao
Luca


Un fossile può rivivere solamente se visibile a tutti!
Link
Torna all'inizio della Pagina

danieleweb83
Utente Junior

Città: Catania


37 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 01 marzo 2009 : 14:45:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Mi commuovo a vedere tutto questo...i balestrucci sono i miei uccelli preferiti e vedere le persone che distruggono i nidi sotto i cornicioni mi fa venire la bestia!!Ne ho trovati diversi tutti in piena forma e dopo vari allenamenti di volo li ho liberati.
Torna all'inizio della Pagina

salvob
Utente Senior


Città: Trabia
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


1569 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 08 aprile 2009 : 18:51:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Rieccomi di nuovo qua...
Nel giro di una settimana mi sono arrivati ben 4 rondoni adulti tutti trovati per terra. L'ultimo arrivato, al contrario dei primi 3 che si sono ripresi in un batter d'occhio, ha qualche problemino. Mangia con appetito, beve, è vispo e apparentemente "intatto", solo che tiene l'ala destra in maniera strana, bassa, come se fosse debole. La batte normalmente quando tenta di volare, ma in posizione di riposo è come se fosse morta. Non vorrei fosse lussata...

Qualcuno ha esperienza di ali di rondoni malconcie??


Immagine:
Come aiutare un uccellino in difficoltà
31,71 KB
Torna all'inizio della Pagina

EyeLasH_PepPe
Utente Senior


Città: Barcellona
Prov.: Messina

Regione: Sicilia


525 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 luglio 2009 : 13:09:30 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Tempo fa ho letto questa conversazione e devo dire che mi ha fatto davvero piacere seguire tutti i vari passaggi e alla fine sono stato contento della riuscita.
Proprio 2 giorni fa nel terrazzo della mia ragazza è caduto un passerotto e ci siamo dati da fare per alloggiarlo in uno scatolo proprio come quello di pimelia nella pag 1 (adesso posto le foto)
ieri gli abbiamo dato ogni 2 ore e mezza 3 palline di macinato per circa 4 volte in tutta la giornata, di mattina l'abbiamo fatto pure uscire in veranda a farlo volare. Stamattina purtroppo la mia ragazza l'ha trovato morto Forse l'abbiamo nutrito troppo?

E nel terrazzo proprio qualche ora fa ha trovato un altro passerotto.
Adesso cosa fare con quest altro?
Ciao




Giuse
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 11 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

|
Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 4,77 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net