testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Hai provato la nostra ricerca tassonomica da Browser? Clicca qui per info!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum di Fotografia e Disegno Naturalistico
 FAUNA (FOTOGRAFIA NATURALISTICA)
 Gruccioni
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 2

glm2006italy
Utente V.I.P.

Città: Vercellese
Prov.: Vercelli

Regione: Piemonte


447 Messaggi
Fotografia Naturalistica

Inserito il - 26 maggio 2016 : 12:11:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Beh con GIMP si ottengono buoni risultati, ecco due esempi scattati con la bridge Panasonic FZ100 e successivamente elaborati


Immagine:
Gruccioni
Dati Exif
198,18 KB

Immagine:
Gruccioni
Dati Exif
86 KB

Tra stelle, mari e monti non so più che pesci fotografare! :D
Il mio sito web:
Link

Modificato da - glm2006italy in data 26 maggio 2016 12:12:55
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


28359 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 maggio 2016 : 13:15:00 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di glm2006italy:

Beh con GIMP si ottengono buoni risultati....


Sì, ma, come ho detto, io in questo campo sono un analfabeta...anche perchè il mio inglese è troppo elementare...

Se mi potessi "condurre per mano", magari potrei capire come fare, e te ne sarei molto grato.
Non dico qui, intasando il forum, ma magari per e-mail o addirittura per telefono.

Intanto, potresti provare a verificare cosa si riesce ad ottenere con GIMP dalla mia immagine 3B?

Grazie 1000

Torna all'inizio della Pagina

glm2006italy
Utente V.I.P.

Città: Vercellese
Prov.: Vercelli

Regione: Piemonte


447 Messaggi
Fotografia Naturalistica

Inserito il - 26 maggio 2016 : 13:25:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Perchè Inglese??? GIMP è tradotto completamente in Italiano!

Comunque ho provato con la 3B ma da un crop così mal ridotto si riesce a fare poco...

Immagine:
Gruccioni
Dati Exif
40,75 KB



Se vuoi prova a leggere questo mio tutorial utilizzo gimp
Link

Tra stelle, mari e monti non so più che pesci fotografare! :D
Il mio sito web:
Link
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


28359 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 maggio 2016 : 13:44:26 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Come vedi, le mie immagini sono irrecuperabili...

Poi, ignoro i termini tecnici...

Al tuo link si parla subito di RAW...ma per me è una sigla priva di significato.
Forse tu pensavi che io dovessi solo passare dal Liceo all'Università,..io invece sono ancora all'asilo!

Grazie comunque.
Torna all'inizio della Pagina

glm2006italy
Utente V.I.P.

Città: Vercellese
Prov.: Vercelli

Regione: Piemonte


447 Messaggi
Fotografia Naturalistica

Inserito il - 26 maggio 2016 : 13:50:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Il RAW sono i file "grezzi" da elaborare con appositi programmi... purtroppo non tutte le bridge permettono il salvataggio in questo formato (motivo per cui ho prezo la Panasonic è anche derivante dal fatto che mi permette di salvare i file in RAW)

Puoi leggere la 2° parte della guida su GIMP

Tra stelle, mari e monti non so più che pesci fotografare! :D
Il mio sito web:
Link
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13286 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 26 maggio 2016 : 15:46:31 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Pensa ai RAW come se fossero i vecchi negativi e al jpeg come ad una stampa su carta; cioè i RAW sono l'immagine così come è stata salvata dal sensore senza nessuna elaborazione fatta dalla macchina, per questo si parla di file grezzi; con una quantità di "toni e colori" decisamente maggiore rispetto al jpeg, ti consente modifiche ed elaborazioni che con il jpeg te le scordi, oltre alla possibilità di tornare all'immagine originale senza perdere nulla per colpa delle elaborazioni fatte, anche se le hai salvate sopra all'originale.

Il jpeg, invece, è già il risultato di un processo di elaborazione: ed è un file compresso con perdita di informazioni, il che vuol dire che, per farlo diventare "leggero" in termini di byte, si rinuncia ad un po' di qualità in favore della piccola occupazione sul nostro hard-disk. Una conseguenza immediata di questo aspetto è il fatto che un jpeg NON deve mai venir riaperto e risalvato più volte su sé stesso, perché ad ogni volta che lo salvi perdi qualcosa in termini di qualità, ed il danno si accumula, fino ad avere una foto rumorosa, plasticosa e del tutto innaturale.

Quindi, nel gestire il proprio archivio fotografico, chi usa le reflex dovrebbe SEMPRE archiviare i files RAW e generare i jpeg sempre dai RAW ogni volta che serve. Chi invece usa compatte, bridge o smartphone dovrebbe impostare la massima qualità (cioè il jpeg che occupa lo spazio più grande possibile) e non modificare direttamente MAI quello che esce dalla macchina (cioè non risalvarlo dopo averlo elaborato), ma farne sempre una copia e lavorare su quella, così, in caso di ripensamenti, si può sempre ripartire dall'originale.

Altra cosa importante e ovvia quando la sai : una volta che una immagine è stata ridotta di dimensioni, non va mai riingrandita, ma si deve sempre riprendere l'originale e ripartire da esso...




Paolo Mazzei
leps.it: Moths and Butterflies of Europe and North Africa (Link)
herpetology.eu: Amphibians and Reptiles of Europe (Link)
seychelleswildlife.info: Seychelles Wildlife (Link)
serifoswildlife.net: Serifos wildlife (Link)
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


28359 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 maggio 2016 : 16:16:18 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di mazzeip:

Pensa ai RAW come se fossero i vecchi negativi e al jpeg come ad una stampa su carta; cioè i RAW sono l'immagine così come è stata salvata dal sensore senza nessuna elaborazione fatta dalla macchina, per questo si parla di file grezzi; con una quantità di "toni e colori" decisamente maggiore rispetto al jpeg, ti consente modifiche ed elaborazioni che con il jpeg te le scordi....


Questo, adesso(!) me l'hai chiarito perfettamente,
Resta però il fatto che, quando scarico le foto dalla fotocamera al PC, queste vengono automaticamente scaricate in formato jpeg, per cui...

Comunque, sempre riferendomi all'immagine 3B di cui sopra, anche guardandola direttamente sul visore della fotocamera, a quell'ingrandimento, gli aloni violacei appaiono tali e quali.

Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


28359 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 maggio 2016 : 08:05:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Come mi ero ripromesso, ieri sono tornato sul posto, stavolta munito di cavalletto, ma ciò non ha determinato nessun miglioramento.

Io sarei quindi giunto alla conclusione che il motivo della scadente definizione delle immagini sia dovuta all’eccessiva distanza del soggetto, che costringe a crop eccessivi se si vuole avere un’immagine sufficientemente grande.

Infatti una foto fatta ad una libellula, sempre con il 44x alla sua max estensione, ma ad un soggetto più vicino, e quindi con crop non eccessivo, mi pare abbia dato un risultato decisamente migliore.

Posto qui di seguito alcune delle immagini di ieri, sopra ciascuna delle quali ho riportato le relative caratteristiche.
Le immagini “originali” sono in b/n, perché a colori erano troppo “pesanti” per il riduttore automatico.

Ciao


CROP:Cavalletto-200 ASA- 1/500 sec.:
Gruccioni
Dati Exif
60,05 KB

ORIGINALE:Cavalletto-200 ASA- 1/500 sec.
Gruccioni
Dati Exif
62,38 KB
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


28359 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 maggio 2016 : 08:09:41 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

CROP: mano libera- 200 ASA 1/210 sec.
Gruccioni
Dati Exif
120,75 KB
CROP: mano libera- 800 ASA 1/750 sec.
Gruccioni
Dati Exif
132,35 KB
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


28359 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 maggio 2016 : 08:16:40 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

CROP: a mano libera 800 ASA 1/1000 sec.
Gruccioni
Dati Exif
106,5 KB
ORIGINALE: a mano libera 800 ASA 1/1000 sec.
Gruccioni
Dati Exif
61,91 KB
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


28359 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 giugno 2016 : 08:18:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Credo di aver trovato la risposta ai miei dubbi.
Tutto è partito da qui : Link .
Mi è venuto in mente a chiedere all’autore della foto a che distanza si trovasse dal soggetto.
La risposta è stata: “8 metri”.
Ma, mi sono detto, i “miei” gruccioni erano moooolto più lontani.

Allora ho preso un piccolo soprammobile che rappresenta una volpe, largo circa 9 cm. (quindi molto più piccolo di un gruccione), e l’ho fotografato in luce artificiale (!) dalla distanza di 8 m., con lo zoom al max (44x).
Allego il risultato originale ed il relativo crop.
Come si può vedere, non sono certo immagini “impastate” come quelle dei “miei” gruccioni.
Mi sembra ovvio dedurne che è stata l’eccessiva distanza dal soggetto la causa del cattivo risultato da me ottenuto fotografando i gruccioni.






Immagine:
Gruccioni
Dati Exif
105,22 KB
Immagine:
Gruccioni
Dati Exif
108,94 KB
Torna all'inizio della Pagina

glm2006italy
Utente V.I.P.

Città: Vercellese
Prov.: Vercelli

Regione: Piemonte


447 Messaggi
Fotografia Naturalistica

Inserito il - 13 giugno 2016 : 10:27:08 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La distanza è determinante: puoi ottenere risultati migliori con l'obiettivo da 200€ ma con il soggetto a 4 metri che usando un obiettivo da 10.000€ ma con il soggetto a 40 metri...

Tra stelle, mari e monti non so più che pesci fotografare! :D
Il mio sito web:
Link
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,38 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net