testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 MOLLUSCHI TERRESTRI E DULCIACQUICOLI
 Anodonta anatina vs Sinanodonta woodiana
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

u53r69
Utente Junior

Città: Nessuna
Prov.: Grosseto

Regione: Toscana


44 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 24 settembre 2022 : 00:48:12 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Salve a tutti,
so bene che la distinzione tra queste due specie è da anni oggetto di dibattito, qui nel forum e non solo.

Vorrei comunque postare la foto di una valva - molto rovinata, me ne rendo conto - raccolta nell'Oasi di Massaciuccoli (LU) in data 22/09/2022.

L'ho raccolta sulla riva di un corso d'acqua in cui ho potuto scorgere diversi bivalvi vivi di aspetto e dimensioni simili, ma che non sono riuscito a raccogliere né fotografare.

Breve riassunto della bibliografia consultata:

* Nel COSSIGNANI (1995) chiaramente la specie Sinanodonta woodiana non figura, essendo stata attestata in Italia a partire dal 2003

* La checklist del sig. Bassi Viller, Molluschi conchigliati della provincia di Reggio Emilia (2020), riporta a pagina 60 due paragrafi, uno dedicato alla S. woodiana e l'altro a A. anatina. Della prima si dice che ha gli umboni «leggermente pronunciati» mentre della seconda asserisce che ha gli umboni «poco pronunciati e spostati posteriormente». L'umbone del mio esemplare ricorda A. anatina, la forma S. woodiana;

* Jeanette Bowers-Altman, nel suo scritto How to Identify Mussels, sui bivalvi dulciacquicoli del New Jersey, descrive la forma di S. woodiana come « young subovate; adults elongate with well-rounded ventral margins ». Le dimensioni del mio esemplare potrebbero tranquillamente appartenere ad un adulto, e la forma parrebbe combaciare.

* Le impronte muscolari del mio esemplare sembrano combaciare con quelle delle foto proposte dal sig. Walter Renda, nel suo Nuove segnalazioni di Sinanodonta woodiana woodiana (Lea, 1834) (Mollusca: Bivalvia: Unionidae) per il sud Italia, pubblicato nel fascicolo di novembre 2014 del Notiziario S.I.M. Non avendo un'immagine analoga per A. anatina, il confronto appare difficoltoso.

* Nell'articolo del Dr. Paolo Albano, Ritrovamenti presso la spiaggia di Palo Laziale (Roma), nel fascicolo di maggio 2006 del Notiziario S.I.M., a pg. 22 si dice che « Gli esemplari di questa specie [S. woodiana] hanno una scultura umbonale particolare » e segue la rappresentazione ingrandita della scultura, la quale non sono riuscito a riscontrare nella mia valva, forse in virtù dell'usura.

* In Integrative taxonomy, biogeography and conservation of freshwater mussels (Unionidae) in Russia (2020), di vari autori, viene proposta una raffigurazione di vari unionidi, tra cui A. anatina e S. woodiana. Anche qui, la somiglianza generale mi farebbe propendere per quest'ultima, sebbene abbia compreso che si tratta in ambedue i casi di specie con un'alta variabilità individuale e geografica.

Mi sono dilungato in questo elenco per rendere chiaro quale è la bibliografia che ho attualmente presente sull'argomento, e per invitare qualche utente più esperto del sottoscritto a condividere qualche utile indicazione in materia.

Come si sarà capito, io propendo per Sinanodonta woodiana, ma attendo il parere di qualcuno più ferrato di me in questo gruppo :).


Immagine:
Anodonta anatina vs Sinanodonta woodiana
57,36 KB

Immagine:
Anodonta anatina vs Sinanodonta woodiana
54,97 KB

Immagine:
Anodonta anatina vs Sinanodonta woodiana
51,99 KB


Immagine:
Anodonta anatina vs Sinanodonta woodiana
56,34 KB

Modificato da - u53r69 in Data 24 settembre 2022 00:49:34

vill
Utente Senior

Città: Castelnovo di Sotto
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


618 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 24 settembre 2022 : 08:43:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao,
vi sono alcune forme di A. anatina che possono essere confuse con A. woodiana,la tua a mio parere, è A. woodiana.
A. woodiana in provincia di Reggio Emilia, è presente dalla seconda metà degli anni '90 del secolo scorso nei canali di bonifica; essendo molto invasiva e resistente ha soppiantato A. anatina, quest'ultima si trova ancora in qualche piccolo invaso che non subisce essicamento estivo in collina.

Viller

Torna all'inizio della Pagina

marco palmieri
Utente Senior

Città: Bologna


1742 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 24 settembre 2022 : 09:38:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Anche secondo me è quanto resta della valva di una Sinanodonta. Complimenti per l'utilissima carrellata bibliografica

Torna all'inizio della Pagina

u53r69
Utente Junior

Città: Nessuna
Prov.: Grosseto

Regione: Toscana


44 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 24 settembre 2022 : 10:25:56 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di vill:

Ciao,
vi sono alcune forme di A. anatina che possono essere confuse con A. woodiana,la tua a mio parere, è A. woodiana.
A. woodiana in provincia di Reggio Emilia, è presente dalla seconda metà degli anni '90 del secolo scorso nei canali di bonifica; essendo molto invasiva e resistente ha soppiantato A. anatina, quest'ultima si trova ancora in qualche piccolo invaso che non subisce essicamento estivo in collina.

Viller


Grazie molte per il giudizio, prezioso sopratutto in quanto proveniente direttamente dall'autore di un'opera citata in bibliografia. Posso chiederle quale carattere precisamente le suggerisce S. woodiana piuttosto che A. anatina?

Messaggio originario di marco palmieri:

Anche secondo me è quanto resta della valva di una Sinanodonta. Complimenti per l'utilissima carrellata bibliografica


Grazie mille per le belle parole e per la conferma. Per quanto riguarda la bibliografia, penso che un giorno di questi scriverò un post più esauriente dedicato solo alla bibliografia di queste due specie, essendomi accorto che la confusione è molta e che uno strumento simile potrebbe essere utile a molti.

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,28 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net