testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Hymenoptera
 Bombo con pollinidi di orchidea: Bombus (Pyrobombus) pratorum
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Carlo Mazzera
Utente nuovo

Città: BARDI
Prov.: Parma

Regione: Italy


10 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 23 marzo 2020 : 22:52:12 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia  Latitudine e Longitudine 44.64431514767538, 9.76354872255996 clicca per visualizzare la mappa Google dal Satellite

Da circa un mese (prima della serrata per coronavirus) stavo seguendo la fioritura di una Barlia robertiana, quest'anno eccezionalmente precoce (un'orchidea che da noi fino a una ventina di anni fa non c'era, anche ora è molto rara). Ho visto che sull'infiorescenza c'era un bombo molto indaffarato, e mi sono accorto che sulla testa vi erano alcuni pollinidi dell'orchidea. Il sistema specializzatissimo di trasferimento del polline delle orchidee è ben noto, ma non ero mai riuscito ad osservarlo così bene.
La germinazione dei semi delle orchidee è legata alla simbiosi con funghi microscopici (se ricordo bene del genere Rhizoctonia), che trasformano l'amido insolubile dei semi in zuccheri solubili. La probabilità di incontrare sottoterra le ife del fungo giusto è ovviamente bassissima, per cui le orchidee producono un numero altissimo di semi (essendo tanti, necessariamente sono piccoli, per cui non possono contenere sufficienti sostanze nutritive per sostenere la germinazione; soluzione: le poche sostanze nutritive sono insolubili (amidi), per cui la germinazione non si avvia fino a che il fungo non le solubilizza (zuccheri); a questo punto però la plantula è legata strettamente alle ife del fungo, che gli forniranno nutrimento fino a che le radici saranno sufficientemente sviluppate da rendere la pianta indipendente). Per poter impollinare tutti i semi si è evoluta una strategia che permette il trasferimento sull'altro fiore di tutto il polline, aggregandolo in due masserelle compatte a forma di clava (i “pollinidi”), posizionate in modo da attaccarsi alla testa dell'insetto impollinatore tramite una base glutinosa. Dopo qualche minuto la “colla” tende ad asciugarsi, e l'insetto lascia cadere il pollinidio sul fiore che visita in successione: il polline è arrivato tutto nel posto giusto, senza sprechi.
Sulla testa del bombo in questione vi sono ben otto pollinidi della Barlia, perfettamente osservabili.
Sarebbe bello sapere la specie del bombo, e chiedo il vostro aiuto, dato che la determinazione è molto al di fuori delle mie capacità. Spero che la foto, non troppo significativa, sia sufficiente (quando ho fatto le foto ero più attento ai pollinidi che al bombo). Aggiungo i dati: fotografato il 26 febbraio scorso vicino a Bardi, provincia di Parma. Quota 430 m. Prato magro e asciutto ai margini di un querceto xerofilo (Quercus pubescens).
Saluti
Carlo

Immagine:
Bombo con pollinidi di orchidea: Bombus (Pyrobombus) pratorum
294,48 KB
Immagine:
Bombo con pollinidi di orchidea: Bombus (Pyrobombus) pratorum
248,4 KB

Modificato da - vladim in Data 26 marzo 2020 13:00:47

Chalybion
Moderatore

Città: Bagnacavallo
Prov.: Ravenna

Regione: Emilia Romagna


8314 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 25 marzo 2020 : 22:04:08 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La specie per me è Bombus (Pyrobombus) pratorum.

"Ogni tanto si legge che l'uomo deriverebbe da animali diversi da un essere scimmiesco; penso che l'inquietudine per una tale conferma interessi solo quegli animali! (Chalybion)
Giorgio.
Torna all'inizio della Pagina

bosconero71
Utente Senior

Città: Argenta
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


581 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 marzo 2020 : 12:40:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao, molto interessante la tua documentazione.
Nel Parmense conosco alcune belle stazioni di Barlie, ma ancora non sono riuscito a "catturare" il momento dell'impollinazione.
Bravo!
Torna all'inizio della Pagina

Carlo Mazzera
Utente nuovo

Città: BARDI
Prov.: Parma

Regione: Italy


10 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 marzo 2020 : 15:40:25 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie!! Come sempre siete preziosi!
Una nota per Bosconero71, sulla espansione dell'areale della Barlia: tre anni fa la mia vicina mi ha avvertito che era spuntata un'orchidea nel suo cortile. Era una Barlia, nata incredibilmente nell'asfalto (degradato) davanti ad un garage. Non più rivista per due anni, quest'anno è rispuntata. Confesso che sono molto invidioso , è a soli tre metri dalla mia recinzione!
Saluti Carlo

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,55 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net