testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


ATTENZIONE! A causa dello stato di grave minaccia nel quale si trovano attualmente gli anfibi, dovuta non solo all'alterazione degli habitat, ma anche alle patologie legate alla chitridiomicosi e alla possibilità che appassionati e studiosi di anfibi possano diventare vettori involontari del contagio durante le escursioni, invitiamo tutti gli utenti del forum ad avere particolare cura quando ricercano o fotografano questi animali. Considerata inoltre la delicatezza necessaria nel maneggiare gli anfibi, onde evitare emulazioni da parte di persone inesperte, che potrebbero causare danni agli animali, invitiamo gli utenti a non postare foto di esemplari tenuti in mano. Questo tipo di foto d'ora in poi saranno rimosse. Eventuali foto inerenti studi o indagini scientifiche possono essere postate previa autorizzazione da parte dei moderatori di sezione o degli amministratori.
Grazie a tutti per la collaborazione


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 ANFIBI
 Ululoni in pericolo...
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente | Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 10

Barbaxx
Moderatore


Città: Bolzano
Prov.: Bolzano

Regione: Trentino - Alto Adige


5772 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 21 agosto 2016 : 02:11:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ma le bestiole?

...

ci sono ancora!
Immagine:
Ululoni in pericolo...
107,17 KB

Non sono in grado di stabilire quante siano rimaste vittime dell'ennesimo spianamento del sito, ma nelle mie tre rapide visite ho potuto vedere sino a quattro adulti e un girino... quindi la popolazione esiste ancora.

Di sicuro l'ultima riproduzione fuori delle vaschette data al 2010. Dentro le vaschette sono sicuro che gli ululoni si sono riprodotti nel 2012, 2013 e 2014.

Quest'anno almeno un girino l'ho visto. Chissà...

Barbaxx

Se abbassi gli occhi sullo stagno puoi cogliere il cielo.
Torna all'inizio della Pagina

Barbaxx
Moderatore


Città: Bolzano
Prov.: Bolzano

Regione: Trentino - Alto Adige


5772 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 21 agosto 2016 : 02:21:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
un'ultima informazione: la manutenzione delle vaschette mi costa circa un'ora, un'ora e mezza di lavoro... all'anno.
Si tratta, soprattutto, di tagliare periodicamente le (pur bellissime) foglie dei farfaracci. Un po' d'insolazione giova ad una specie termofila come l'ululone, specialmente nel clima fresco, umido e piovoso della montagna friulana.

Barbaxx

Se abbassi gli occhi sullo stagno puoi cogliere il cielo.
Torna all'inizio della Pagina

Riccardo Banchi
Utente Super


Città: PIOMBINO
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


5308 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 22 agosto 2016 : 09:06:45 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ottimo lavoro.
Se non c'eri te, lì addio ululoni.
Ma è proprio necessario che gli escavatori arrivino al margine del piazzale dove ci sono le vaschette?

Ric
Torna all'inizio della Pagina

Andrea Boscherini
Moderatore

Città: San Piero in Bagno
Prov.: Forlì-Cesena

Regione: Emilia Romagna


5114 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 22 agosto 2016 : 12:41:49 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Per fortuna non è andato tutto distrutto...ma spostare le vaschette qualche metro fuori dalla zona di devastazione? Sarebbe possibile? Per evitare ogni anno che i risultati ottenuti facciano un passo indietro

Torna all'inizio della Pagina

Barbaxx
Moderatore


Città: Bolzano
Prov.: Bolzano

Regione: Trentino - Alto Adige


5772 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 agosto 2016 : 00:26:33 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Cari,

Problema complesso... gli escavatori (che sono escavatori... pubblici) giuridicamente possono stare in quel posto, ma non potrebbero agire esattamente in quel modo. D'altro canto, diciamo (se vi fidate di me) che non posso prendere di petto la cosa, a pena di compromettere una questione (anche) ecologica di portata superiore.

Se gli escavatori si fermassero del tutto, inoltre, sarebbe una vittoria di Pirro. Dato il clima locale, nel giro di cinque-sei anni crescerebbe una fitta boscaglia e l'habitat non sarebbe più idoneo per gli ululoni, notoriamente amanti degli ambienti disturbati.

Perciò ho optato per questo intervento minimale, collocando le vaschette al margine dell'azione delle pale meccaniche.

Spostare le vaschette non posso. Ho ragione di credere che il luogo di svernamento sia il mucchio di pietre lì accanto.
Forse potrei aggiungere un'altra vaschetta, sperimentalmente, a qualche decina di metri di distanza, per vedere se vi sono fenomeni di colonizzazione.

Le possibilità di espansione, per ora, sono scarse, anche per i soliti interventi di miglioramento strade forestali tutti tesi ad eliminare le pozzanghere. Tempo fa, per due anni di seguito, ho trovato due adulti di ululone a qualche centinaio di metri di distanza, ma non ho prove di successo riproduttivo.
In qualche modo penso che tra i due siti vi sia un rapporto di source-sink, laddove quello che vi sto illustrando è il sito source.
Torna all'inizio della Pagina

Barbaxx
Moderatore


Città: Bolzano
Prov.: Bolzano

Regione: Trentino - Alto Adige


5772 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 07 giugno 2017 : 19:13:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Aggiornamento primavera 2017.
Nell'autunno 2016 le pale meccaniche hanno portato via il mucchio di sassi sotto i quali gli ululoni si rifugiavano e distrutto una delle tre vaschette.

Miracolosamente, tuttavia, le altre due vaschette sono rimaste in posizione, e...
gli ululoni ci sono ancora!

Immagine:
Ululoni in pericolo...
152,37 KB

In pochi minuti ho potuto visualizzare tre individui (scusate la foto pessima, scattata con un vecchio cellulare).
Morale: devo comprare una nuova vaschetta... appena ho tempo...
Torna all'inizio della Pagina

squid
Utente Junior

Città: Roma


35 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 08 giugno 2017 : 09:05:42 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Fantastico!
Sei riuscito a preservare questa popolazione nel migliore dei modi, contro ogni avversità

Attendo con curiosità altre foto

Torna all'inizio della Pagina

Barbaxx
Moderatore


Città: Bolzano
Prov.: Bolzano

Regione: Trentino - Alto Adige


5772 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 08 giugno 2017 : 18:16:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ci vorrà un po' di tempo. Purtroppo il luogo è molto lontano dalla mia dimora abituale...
Torna all'inizio della Pagina

Canaj
Utente V.I.P.

Prov.: Grosseto

Regione: Toscana


284 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 08 giugno 2017 : 21:24:08 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Beh.. Complimenti. L'effetto del tuo intervento è tangibile. Pensa se ogni cittadino facesse un qualcosa del genere. Gli ululoni ti ringraziano.
Torna all'inizio della Pagina

Andrea Boscherini
Moderatore

Città: San Piero in Bagno
Prov.: Forlì-Cesena

Regione: Emilia Romagna


5114 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 giugno 2017 : 15:41:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
grande notizia Stefano!
Ma hai un'idea di quanto potrebbe essere grande la popolazione locale?

Torna all'inizio della Pagina

Barbaxx
Moderatore


Città: Bolzano
Prov.: Bolzano

Regione: Trentino - Alto Adige


5772 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 giugno 2017 : 18:51:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ni...
nel 2009 nel microsito ho visto solo due adulti, e basta.

In seguito ci sono state alcune riproduzioni, come ha visto chi ha avuto la pazienza di leggere l'ormai lunga discussione; nei periodi di mia maggiore presenza mi ero messo anche a fotografare le pance delle bestiole, e ne era uscito un numero maggiore di quello che pensassi, diciamo sopra la decina.
Però non credo si vada molto oltre.
Cercherò di aumentare le vaschette. L'habitat terrestre, saltuari interventi delle ruspe a parte, non mi sembra malaccio, quindi penso che il limite alla crescita della popolazione stia soprattutto nelle poche possibilità riproduttive.
C`'è anche qualche predatore da calcolare, natrici e - almeno un anno - larve di libellula.
Torna all'inizio della Pagina

Danius
Moderatore


Città: Bastia
Prov.: Ravenna

Regione: Italy


3055 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 giugno 2017 : 21:46:28 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grande Barbaxx!

Chi sa vivere in armonia con la Natura sa vivere davvero
Torna all'inizio della Pagina

gomphus
Moderatore


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


9714 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 giugno 2017 : 22:50:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Barbaxx:

... C`'è anche qualche predatore da calcolare, natrici e - almeno un anno - larve di libellula.

hai idea di che si trattasse? Libellula depressa? Aeshna? Anax?

maurizio

quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto,
l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce pescato,
allora ci accorgeremo che il denaro non si può mangiare

Torna all'inizio della Pagina

Barbaxx
Moderatore


Città: Bolzano
Prov.: Bolzano

Regione: Trentino - Alto Adige


5772 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 16 giugno 2017 : 00:22:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Dunque... io e gli odonati ci conosciamo ancora troppo poco. L'idea comunque è che si trattasse di Aeshna, che è sicuramente molto presente in zona, ad esempio in questo sito che è circa a 1 km dagli ululoni: Link

Tempo fa nella stessa zona mi avevate anche identificato un Cordulegaster, Link ma in un luogo un po' diverso, penso che preferisca i ruscelli alle vaschette... confermi?
Torna all'inizio della Pagina

gomphus
Moderatore


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


9714 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 giugno 2017 : 10:13:13 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
quella del post che hai linkato (e che a suo tempo mi era sfuggito) è un'Aeshna cyanea, che anch'io ho trovato a volte in ambienti come quello che descrivi per gli ululoni

quindi mi sembra del tutto probabile che sia lei

maurizio

quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto,
l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce pescato,
allora ci accorgeremo che il denaro non si può mangiare

Torna all'inizio della Pagina

Barbaxx
Moderatore


Città: Bolzano
Prov.: Bolzano

Regione: Trentino - Alto Adige


5772 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 20 agosto 2018 : 20:16:00 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Pessime notizie, estate 2018.

Tra l'autunno 2017 e la primavera 2018 il sito delle vaschette è stato usato come base per una teleferica per l'esbosco. Le ruspe hanno spianato tutto, vaschette comprese, asportato i sassi e decine di camion hanno caricato grandi quantità di tronchi, e "ripristinato" il sito a modo loro.

I contatti informali con personale comunale non sono serviti, qui c'è di mezzo un'impresa privata acquirente del legname.

La scarpata è tornata vegetata, il piazzale è completamente spianato e quindi asciutto (altra manifestazione della generale stagnofobia) e per la prima volta dal 2009 non ho più visto ululoni

Come ho già detto il sito è lontano da dove abito, in tre brevissime visite tra giugno luglio ed agosto 2018 sono riuscito ad interrare e riempire d'acqua una nuova vaschetta, ma per ora di ululoni nemmeno l'ombra.

Temo che la popolazione, che doveva contare una ventina di individui, sia stata distrutta.

Lascerò la vaschetta in sito, sperando in novità per la primavera 2019, ma è inutile dire che sono molto, molto preoccupato.


Barbaxx

Se abbassi gli occhi sullo stagno puoi cogliere il cielo.
Torna all'inizio della Pagina

Potamon
Utente Junior

Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


75 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 22 agosto 2018 : 16:50:48 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Barbax questi aggiornamenti mi rendono triste perché mi ricordano la scomparsa di una popolazione di Bombina pachypus avvenuta dalle mie parti(l'ultima segnalazione di individui per questo sito risale al 2001)in un contesto diverso, ma con modalità simili. Spero che l'esito della popolazione che segui in Friuli non sia lo stesso di quella sopracitata. Ti auguro di trovare nuovamente le amate bombine nella vaschetta che hai istallato.

Tommaso Baldrati
Torna all'inizio della Pagina

Danius
Moderatore


Città: Bastia
Prov.: Ravenna

Regione: Italy


3055 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 21 settembre 2018 : 21:03:30 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Noo
Ho riletto con emozione crescente l'intera discussione sperando in un lieto fine...
Gli ululoni sono comunque longevi, incrociamo le dita!!!

Chi sa vivere in armonia con la Natura sa vivere davvero
Torna all'inizio della Pagina

Riccardo Banchi
Utente Super


Città: PIOMBINO
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


5308 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 ottobre 2018 : 13:00:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Leggo e mi rattristo, pur non avendo mai vistio il sito di persona.
L'unico modo sarebbe realizzare con l'ok del Comune una piccola zona periferica al piazzale recintata con qualche palo in ferro, affinché nessun mezzo possa passarci sopra.
Torna in Comune con questa proprosta. Economicamente è poca roba.
Non so che dire.

Ric
Torna all'inizio della Pagina

Barbaxx
Moderatore


Città: Bolzano
Prov.: Bolzano

Regione: Trentino - Alto Adige


5772 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 16 agosto 2019 : 19:25:10 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Aggiornamento agosto 2019.

La vaschetta ripristinata l'anno scorso, dopo il disastro (causato dall'uomo) dell'autunno 2017 è ancora in sito.

I sentieri della vita portano spesso lontano dai luoghi amati e le mie frequentazioni del posto si sono fatte molto più rade.

A giugno 2019 un'ispezione approfondita del posto aveva dato: risultato zero.

Ma oggi, in una fugace visita ahimè prima della mia ripartenza... Ho visto almeno una bombina adulta nella vasca per la malta. Scuserete la mancanza di foto, ero di frettissima.

Spero che abbia dolce compagnia. Non so se potrò visitare il sito ancora nel 2019, ma tornerò all'attacco nel 2020 con nuove vaschette

Barbaxx

Se abbassi gli occhi sullo stagno puoi cogliere il cielo.
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 10 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

|
Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,46 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net