testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Geologia e Paleontologia - Natura Mediterraneo
 PALEONTOLOGIA DEL MEDITERRANEO
 Cymathium corrugatum
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

emilio fossili
Utente Senior

Città: Pistoia
Prov.: Pistoia

Regione: Toscana


1240 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 ottobre 2008 : 21:23:27 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Cymathium corrugatum (Lamark, 1816)
DESCRIZIONE
Conchiglia robusta, formata da 8-9 giri separati da suture profonde.Labbro internamente munito di 7 robusti denti.
Apertura ovale con labbro esterno bordato dall'ultima varice.
Sugli ultimi 2-3 giri sono presenti numerose varici.Canale stretto e leggermente piegato.

DIFFUSIONE
Mollusco diffuso dal miocene al pliocene in Italia, Spagna e Francia.
Nel miocene italiano è segnalato a : Stazzano, S.Agata, Montebello e Monte Balanzone.
Nel pliocene italiano è noto in quasi tutte le regioni italiane. nel pleistocene italiano è presente in Lazio, Calabria, Puglia e Sicilia.
Questo mollusco è ancora presente nel Mediterraneo e vive su fondi di rocce e fango.
CONFRONTI
Risulta confondibile con C. doderleni dal quale differisce soprattutto per il maggior numero di dentelli (2-3 in più).
Ecco un esemplare pliocenico proveniente da Guidonia.
Immagine:
Cymathium corrugatum
47,94 KB

siciliaria
Utente Senior


Città: Catania
Prov.: Catania

Regione: Sicilia


2017 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 ottobre 2008 : 21:29:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Potresti fotografare anche l'altro lato?
Ciao

Link
Torna all'inizio della Pagina

Murex76
Moderatore


Città: Palermo & Jesi (AN)


1917 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 12 ottobre 2008 : 21:36:49 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Emilio,

una disattenzione..... il nome corretto è Lamarck.

Poi parli di numerose varici......, in realtà le varici sono 2, quella labiale e una quasi opposta a circa metà del giro, le altre sono costole assiali e non varici.

A presto


Giuseppe
Torna all'inizio della Pagina

emilio fossili
Utente Senior

Città: Pistoia
Prov.: Pistoia

Regione: Toscana


1240 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 ottobre 2008 : 21:40:13 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Cymathium corrugatum
52,83 KB

Ecco l'altra foto, scusate la lentezza ma mi sono dovuto fermare per andare a cena.
Grazie a Murex per le precisazioni
Ciao
Emilio
Torna all'inizio della Pagina

siciliaria
Utente Senior


Città: Catania
Prov.: Catania

Regione: Sicilia


2017 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 ottobre 2008 : 21:54:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Non so ma trovo questo corrugatum diverso da quello fossile pleistocenico e da quello attuale!

Siamo sicuri che sia un corrugatum?

Ciao

Link
Torna all'inizio della Pagina

emilio fossili
Utente Senior

Città: Pistoia
Prov.: Pistoia

Regione: Toscana


1240 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 ottobre 2008 : 22:19:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di siciliaria:

Non so ma trovo questo corrugatum diverso da quello fossile pleistocenico e da quello attuale!

Siamo sicuri che sia un corrugatum?

Ciao

Link

Ne sono abbastanza sicuro.
Probabilmente la forma pliocenica è leggermente diversa.
Ci stà pure che mi sia sbagliato ma guardando sulle pubblicazioni che ho sui molluschi pliocenici mi sembra proprio lui.
Ciao
Emilio
Torna all'inizio della Pagina

oxon
Moderatore

Città: genova
Prov.: Genova

Regione: Liguria


1958 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 ottobre 2008 : 22:34:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Trovo abbastanza forzato affermare la presenza di Cymatium corrugatum e Cymatium affine nel Pliocene Mediterraneo, questo per vari motivi, non ultimo il fatto di essere Cymatium corrugatum universalmente riconosciuto come specie vivente derivata da C. affine, comunque lo si consideri.
Già Bellardi, 1873 nota le differenze morfologiche fra i due taxon, ricordate anche da Ruggieri et alii, 1959. La malacofauna pliocenica di Altavilla (Palermo), che non le trova abbastanza sostanziali al fine di considerarle specie separate, per cui riconduce al rango di sottospecie C. corrugatum affine, sostituita alla fine del Calabriano alla sottospecie tipica vivente tutt'ora in Mediterraneo: rendendo palese, come sopra detto, la linea evolutiva.
Malatesta, 1974. Malacofauna pliocenica umbra. considera, con lo stesso avvicendarsi temporale di Ruggieri, C. corrugatum specie distinta da C. affine.
Pertanto, per definizione, dovremmo considerare solo tre casi, e più precisamente:
- C. affine (Deshayes, 1832) sinonimo di C. corrugatum (Lamarck, 1816), quindi presente nel Pliocene solo C. corrugatum.
- Secondo l'ipotesi di Ruggieri C. corrugatum affine presente sino al Calabriano, poi a tutt'oggi C. corrugatum corrugatum.
- Due specie distinte: C. affine presente sino al Calabriano e C. corrugatum dal Calabriano all'attuale.
Sperando di non avere ingenerato confusione.
Ciao ed a presto.

oxon
Torna all'inizio della Pagina

emilio fossili
Utente Senior

Città: Pistoia
Prov.: Pistoia

Regione: Toscana


1240 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 ottobre 2008 : 23:33:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di oxon:


Sperando di non avere ingenerato confusione.
Ciao ed a presto.

oxon

Tutt'altro!!!
Avevo sempre avuto dei dubbi su C. affine, presente in diversi testi e assente in altri e ora ho capito il perchè.
Non sei te a generare confusione bensi le centinaia di pubblicazioni sull'argomento in circolazione.
Ciao
Emilio

Modificato da - emilio fossili in data 12 ottobre 2008 23:34:29
Torna all'inizio della Pagina

giovas
Utente nuovo

Città: PIACENZA
Prov.: Piacenza

Regione: Italy


3 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 31 dicembre 2019 : 13:49:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao Maurizio, se può essere utile alla discussione il lavoro di Inzani e Bertarelli "Due rari Cymatium del Pliocene italiano" pubblicato su World Shells, purtroppo non ho la data della pubblicazione, riporta due esemplari di C. corrugatum rinvenuti nel Pliocene medio del piacentino e del modenese entrambi figurati nel testo ed uno proveniente dal Pliocene medio-superiore dell'astigiano (fide Caretto). Giovanni
Messaggio originario di oxon:

Trovo abbastanza forzato affermare la presenza di Cymatium corrugatum e Cymatium affine nel Pliocene Mediterraneo, questo per vari motivi, non ultimo il fatto di essere Cymatium corrugatum universalmente riconosciuto come specie vivente derivata da C. affine, comunque lo si consideri.
Già Bellardi, 1873 nota le differenze morfologiche fra i due taxon, ricordate anche da Ruggieri et alii, 1959. La malacofauna pliocenica di Altavilla (Palermo), che non le trova abbastanza sostanziali al fine di considerarle specie separate, per cui riconduce al rango di sottospecie C. corrugatum affine, sostituita alla fine del Calabriano alla sottospecie tipica vivente tutt'ora in Mediterraneo: rendendo palese, come sopra detto, la linea evolutiva.
Malatesta, 1974. Malacofauna pliocenica umbra. considera, con lo stesso avvicendarsi temporale di Ruggieri, C. corrugatum specie distinta da C. affine.
Pertanto, per definizione, dovremmo considerare solo tre casi, e più precisamente:
- C. affine (Deshayes, 1832) sinonimo di C. corrugatum (Lamarck, 1816), quindi presente nel Pliocene solo C. corrugatum.
- Secondo l'ipotesi di Ruggieri C. corrugatum affine presente sino al Calabriano, poi a tutt'oggi C. corrugatum corrugatum.
- Due specie distinte: C. affine presente sino al Calabriano e C. corrugatum dal Calabriano all'attuale.
Sperando di non avere ingenerato confusione.
Ciao ed a presto.

oxon

giovanni CAPRIOLI
Torna all'inizio della Pagina

giovas
Utente nuovo

Città: PIACENZA
Prov.: Piacenza

Regione: Italy


3 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 31 dicembre 2019 : 15:59:10 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
scusatemi ma ho visto dopo che la discussione sul lavoro di Inzani e Bertarelli era già stata affrontata.

giovanni CAPRIOLI
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,34 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net