testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Geologia e Paleontologia - Natura Mediterraneo
 GEOLOGIA DEL MEDITERRANEO
 bottino odierno
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

marioelle
Utente nuovo

Città: Gussago
Prov.: Brescia

Regione: Lombardia


11 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 novembre 2023 : 16:39:28 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Buon pomeriggio, rieccomi tra voi con un nuovo pezzo a chiedere aiuto.
L'ho recuperato in un'aiuola, faceva da riempimento assieme a tanti altri pezzi simili. A guardarlo dà la sensazione di polveroso, ma probabilmente è una mia fissa legata al colore grigio della roccia. Ci sono quei puntini bianchi...
Quello che posso dire è che se è vera la definizione di geologo riportata da mauriziocaprarigeologo, “Un géologue est essentiellement un lithoclaste, ou rompeur de pierre…” - D. Dolomieu, io e la geologia siamo parecchio distanti. Anche in questo caso, infatti, ho provato in vari modi a spezzare il campione per vedere come è dentro, ma non ci sono assolutamente riuscito!
Grazie a chi mi potrà dire qualcosa di più
mario
Immagine:
bottino odierno
238,24 KB
Immagine:
bottino odierno
232,68 KB
Immagine:
bottino odierno
99,73 KB
Immagine:
bottino odierno
84,98 KB
Immagine:
bottino odierno
238,52 KB

mauriziocaprarigeologo
Moderatore



3499 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 novembre 2023 : 16:08:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
prova a vedere se reagisce con un po' di HCl diluito;
quello nel cerchio è un frammento bianco o cosa?
"A guardarlo dà la sensazione di polveroso, ma probabilmente è una mia fissa legata al colore grigio della roccia. Ci sono quei puntini bianchi..."
pensi sia non naturale? Purtroppo quando il ritrovamento è nel contesto che descrivi, tutto è possibile...

Immagine:
bottino odierno
85,44 KB

maurizio
____________________

“Un géologue est essentiellement un lithoclaste, ou rompeur de pierre…” - D. Dolomieu

“Non crederai a tutte queste sciocchezze, vero Teddy?” - M. Ewing (geofisico e oceanografo) a E. Bullard (geofisico), a proposito della tettonica delle placche (NY, 1966)
Torna all'inizio della Pagina

marioelle
Utente nuovo

Città: Gussago
Prov.: Brescia

Regione: Lombardia


11 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 novembre 2023 : 22:32:45 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao mauriziocaprarigeologo, grazie per l'interessamento. È sicuramente un calcare perché nello «scontro» con l'acido ha reagito friggendo alla grande, e quindi è decaduta la mia ipotesi basata solo sull'aspetto e sul colore che potesse essere dolomia. Quanto alla tua domanda, ho grattato con una vite e martellato con un chiodo la zona da te cerchiata. come vedi dalle foto pare fosse solo del sedimento venuto via al trattamento fisico e ben ripulito dopo il trattamento chimico. resto nel dubbio: cosa potrà essere? usato per riempimento di aiuole stradali con la stessa modalità con cui viene buttato il materiale sui binari... mah
Immagine:
bottino odierno
77,96 KB
Immagine:
bottino odierno
89,49 KB
Immagine:
bottino odierno
135,29 KB

Torna all'inizio della Pagina

Dolasilla
Utente Junior

Città: miano


89 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 novembre 2023 : 10:20:28 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
A vederlo, sembra un calcare fine, micritico. I puntini bianchi potrebbero anche essere microfossili ricristallizzati... tutto è possibile, almeno da fotografia. Il problema è che non è solo un problema di foto - ché rispetto a molte altre che ho visto in giro sembrano già buone - ma che con rocce a grana fine anche l'esame a mano o occhio può non essere decisivo, e spesso occorre ricorrere alla sezione sottile o ad altre tecniche più speditive che però richiedono sempre la superficie tagliata e levigata... cose normalmente non fattibili se non si ha un laboratorio a portata di mano.
Sul fatto che "non si rompe" resterei molto cauta: è un pezzo piccolo, che probabilmente si è già rotto lungo le microfratture che lo attraversavano. Riuscire a tenerlo nella posizione giusta e martellarlo con decisione nel punto giusto - che solo lui conosce... - può non essere semplice: a me è capitato ancora col classico "sasso sul sentiero" di voler far vedere a chi era con me che roccia era, e... niente, non si rompeva, schizzava via, ti tutto insomma. Poi magari arriva il principiante, ti prende il martello di mano e il suo colpo è quello decisivo, dopo tanto inutile massacro...
Torna all'inizio della Pagina

marioelle
Utente nuovo

Città: Gussago
Prov.: Brescia

Regione: Lombardia


11 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 novembre 2023 : 12:56:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Dolasilla, buongiorno. Grazie per la tua risposta

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,25 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net