testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Micologico Natura Mediterraneo
   APHYLLOPHORALES
 Aphyllophorales interessanti da riesaminare
 Hydnoide amarilla para determinar.
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Discussione Successiva  

Josep
Utente V.I.P.

Città: Balaguer (Lleida)

Regione: Spain


118 Messaggi
Micologia

Inserito il - 02 maggio 2020 : 09:01:09 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Hola, este es mi primer mensaje, no se si lo voy a hacer correctamente, pido ya disculpas de antemano.Tampoco se si puedo escribir el mensaje en Español, pero es el único idioma que domino perfectamente.
Soy miembro y colaborador asiduo de Foros como Fungipedia y Foromicologico, también participo en lo posible en AscoFrance (siempre con el mismo nombre) y desde 2019 miembro de Errotari y colaborador en la página de Micolosa.
Necesitaría ayuda para identificar un Aphylloporal hidnoide, encontrado en el Pirineo Catalán, bajo coníferas de altura, a 1140 msnm., cerca de la pequeña localidad de Aubert, próxima a Viella.
Fructificaciones a modo de manchas, de poco grosor, color amarillo pálido, con el borde bastante bien delimitado, no muy adheridas al sustrato, con aguijones dispersos con una altura de entre 0,29 a 0,51 mm. y una anchura de entre 0,12 a 0,21 mm. en su base, todos unidos por una base común amarilla de pequeño grosor.
Microscopía:
Cistidios muy abundantes, principalmente al acercarse al extremo de los aguijones, cilíndricos, sin ensanchamientos, completamente cubiertos de muy abundantes cristalizaciones finas y agudas, estos cistidios con unas medidas de (46.4) 50.9 - 62 (70) × (4.4) 4.6 - 5.6 (8.3) µm.
Basidios mayoritariamente tetraspóricos, cilíndricos, ligeramente ensanchados en el ápice y con unas medidas de (18.3) 20.6 - 22.5 (23.5) × (4.5) 4.7 - 5.26 (5.3) µm.
Basidiolos con unas medidas parecidas a los basidios (algo mas estrechos) (17.2) 17.3 - 19.6 (20.7) × (3.8) 3.9 - 4.3 (4.9) µm.
Hifas de la trama dispuestas paralelamente, hialinas y con una anchura de entre 1,5 a 3,5 µm.
Hifas basales parecidas a las de la trama, con abundantes granulaciones pigmentadas de amarillo, que deben ser las causantes del color del mismo.
En las hifas basales se pueden apreciar algunas fíbulas.
Basidiosporas elipsoidales, de pared fina, mayoritariamente con apícula lateral, con tenues granulaciones en su interior, poco congófilas e inamiloides al Melzer. Las medidas de las esporas obtenidas por esporulación natural y montadas en agua de:
(4.7) 4.9 - 5.9 (6.1) × (2.5) 2.7 - 3.1 (3.2) µm
Q = (1.5) 1.7 - 2 (2.1) ; N = 40
Me = 5.3 × 2.9 µm ; Qe = 1.8
Lo mas parecido que he encontrado a mi propuesta sería el Steccherinum laeticolor, aunque con muchas y razonables dudas.

Modificato da - Aphyllo in Data 27 settembre 2020 09:42:11

Josep
Utente V.I.P.

Città: Balaguer (Lleida)

Regione: Spain


118 Messaggi
Micologia

Inserito il - 02 maggio 2020 : 09:08:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Las imágenes:

Immagine:
Hydnoide amarilla para determinar.
240,54 KB

Immagine:
Hydnoide amarilla para determinar.
232,77 KB

Immagine:
Hydnoide amarilla para determinar.
239,61 KB

Ampliación de la sección a 40 aumentos:

Immagine:
Hydnoide amarilla para determinar.
102,76 KB

Los cistidios:
Cistidios a 400 aumentos:

Immagine:
Hydnoide amarilla para determinar.
278,65 KB

Cistidios a 1000 aumentos:

Immagine:
Hydnoide amarilla para determinar.
204,54 KB

Immagine:
Hydnoide amarilla para determinar.
215,69 KB

Immagine:
Hydnoide amarilla para determinar.
220,34 KB

Los basidios:

Immagine:
Hydnoide amarilla para determinar.
220,06 KB

Immagine:
Hydnoide amarilla para determinar.
212,89 KB



Immagine:
Hydnoide amarilla para determinar.
207,62 KB
Torna all'inizio della Pagina

Josep
Utente V.I.P.

Città: Balaguer (Lleida)

Regione: Spain


118 Messaggi
Micologia

Inserito il - 02 maggio 2020 : 09:14:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Hifas trama:

Immagine:
Hydnoide amarilla para determinar.
214,19 KB


Immagine:
Hydnoide amarilla para determinar.
221,05 KB

Hifas base del contexto con pigmento amarillo:

Immagine:
Hydnoide amarilla para determinar.
280,48 KB

Hifas del contexto en agua destilada con algunas fíbulas:

Immagine:
Hydnoide amarilla para determinar.
214,83 KB

Esporas en Rojo Congo diluido:

Immagine:
Hydnoide amarilla para determinar.
210,73 KB

Esporas en Reactivo de Melzer, inamiloides:

Immagine:
Hydnoide amarilla para determinar.
156,04 KB

Esporas obtenidas por esporulación natural en agua destilada y sus medidas:

Immagine:
Hydnoide amarilla para determinar.
214,16 KB

Espero haberlo hecho bien.
Muchas gracias de antemano.
Saludos cordiales
Torna all'inizio della Pagina

Aphyllo
Moderatore

Città: firenze
Prov.: Firenze

Regione: Toscana


9045 Messaggi
Micologia

Inserito il - 02 maggio 2020 : 17:49:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao! Benvenuto su Naturamediterraneo! La tua esposizione è corretta e chiara. La fotografie macro non mi permettono di capire bene alcuni importanti particolari ma secondo me potrebbe essere Phlebia nothofagi anche se non ne sono del tutto convinto anche per via della forma delle spore
Torna all'inizio della Pagina

Josep
Utente V.I.P.

Città: Balaguer (Lleida)

Regione: Spain


118 Messaggi
Micologia

Inserito il - 03 maggio 2020 : 11:24:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Aphyllo:

Ciao! Benvenuto su Naturamediterraneo! La tua esposizione è corretta e chiara. La fotografie macro non mi permettono di capire bene alcuni importanti particolari ma secondo me potrebbe essere Phlebia nothofagi anche se non ne sono del tutto convinto anche per via della forma delle spore

Questa volta userò il traduttore
Grazie Aphyllo, la proposta di Phlebia nothofagi è molto interessante e, da tenere in considerazione, la dimensione delle spore sembra corrispondere molto bene a quella del seguente link:
Link
Si adatta anche alle dimensione della spora indicata nel lavoro di Karen K. Nakasone, con misure di (4.5-) 5-5.5 (-6) × 2.2-2.5 (-2.9) µm
L'unica cosa che non mi convince sono le cristallizzazioni molto chiare delle cistidi nel mio studio, queste cristallizzazioni sembrano corrispondere forse meglio alle Phlebia fuscoatra (anche se in questo caso non sono convinto dalle misurazioni delle spore), aggiungo un link a un'immagine di Mycobank in cui mi sembra di apprezzare queste cristallizzazioni nitide, specialmente nella cisti destra:
Link
Non so se il Phlebia nothofagi possa anche presentare queste cristallizzazioni poiché non ho trovato informazioni al riguardo.
Un'altra opzione più folle e con poche opzioni sarebbe Hydnophlebia canariensis, con poche informazioni a riguardo ma con misure sporadiche simili. Lascio un link MycoKeys dove appare.
Link
Aggiungo qualche altra immagine, una nuova di spore montata in acqua distillata e un paio di immagini non molto buone scattate con il microscopio manuale con ingrandimento 20x.
Ancora grazie mille per la tua opinione.

Spore in acqua distillata
Immagine:
Hydnoide amarilla para determinar.
210,28 KB

Immagine:
Hydnoide amarilla para determinar.
218,86 KB

Immagine:
Hydnoide amarilla para determinar.
210,11 KB

Grazie mille in anticipo
Cordiali saluti
Torna all'inizio della Pagina

Josep
Utente V.I.P.

Città: Balaguer (Lleida)

Regione: Spain


118 Messaggi
Micologia

Inserito il - 03 maggio 2020 : 11:35:31 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Aggiungo altre tre immagini usando lo zoom nelle immagini macro

Immagine:
Hydnoide amarilla para determinar.
239,46 KB

Immagine:
Hydnoide amarilla para determinar.
260,53 KB

Immagine:
Hydnoide amarilla para determinar.
250,93 KB

Saluti
Torna all'inizio della Pagina

Aphyllo
Moderatore

Città: firenze
Prov.: Firenze

Regione: Toscana


9045 Messaggi
Micologia

Inserito il - 03 maggio 2020 : 13:01:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Hydnophlebia c. dovrebbe avere anche un secondo tipo di cistidi, però io non la conosco, mai vista.

Anche Phlebia fuscoatra dovrebbe avere un secondo tipo di cistidi appuntiti, li hai trovati? dovrebbe anche inscurire con l'invecchiamento e con l'essiccazione.

Certo che la forma delle spore in tutte e due le specie scoraggia le nostre ipotesi. Sarebbe utile una sequenza del DNA...

Comunque se mi vuoi mandare un campione, anche piccolo, lo guardo al microscopio
Torna all'inizio della Pagina

Josep
Utente V.I.P.

Città: Balaguer (Lleida)

Regione: Spain


118 Messaggi
Micologia

Inserito il - 04 maggio 2020 : 10:25:41 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Aphyllo:

Hydnophlebia c. dovrebbe avere anche un secondo tipo di cistidi, però io non la conosco, mai vista.

Anche Phlebia fuscoatra dovrebbe avere un secondo tipo di cistidi appuntiti, li hai trovati? dovrebbe anche inscurire con l'invecchiamento e con l'essiccazione.

Certo che la forma delle spore in tutte e due le specie scoraggia le nostre ipotesi. Sarebbe utile una sequenza del DNA...

Comunque se mi vuoi mandare un campione, anche piccolo, lo guardo al microscopio
ç

Grazie Aphyllo, questo studio proviene da campioni raccolti il 25 agosto dello scorso anno, sfortunatamente non ne tengo alcun campione, mi capita spesso di inviare molti campioni banali per il sequenziamento e quando ho qualcosa di importante succede, chiedo scusa Attualmente sto cercando di conservare campioni di tutto ciò che non posso identificare con garanzie.
Ancora grazie mille per la tua opinione.
Cordiali saluti.
Torna all'inizio della Pagina

Aphyllo
Moderatore

Città: firenze
Prov.: Firenze

Regione: Toscana


9045 Messaggi
Micologia

Inserito il - 27 settembre 2020 : 09:41:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sposto questa interessante discussione nell'area "Aphyllop. interessanti da riesaminare"...sperando di poterlo riesaminare!
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,36 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net