testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Piante - Natura Mediterraneo
 PASSEGGIATE BOTANICHE
 rarissimo endemismo illirico
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Discussione Successiva  

Gbarcheri
Utente V.I.P.

Città: siziano
Prov.: Pavia

Regione: Italy


112 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 marzo 2020 : 14:51:08 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Sull'Appennino pavese,ai piedi della rocca di Valverde (PV), risalente secondo i documenti storici al secolo IX,
e alla sommità del bosco termofilo sottostante, beneficiando dell'esposizione assolata, da cui la vista spazia sulla pianura padana cinta dall'arco alpino nord occidentale e sui rilievi appenninici sin dai primi di gennaio, risaltano tra le boscaglie, le fioriture precoci di Elleboro fetido (Helleborus foetidus)

Immagine:
rarissimo endemismo illirico
107,8 KB

Immagine:
rarissimo endemismo illirico
112,39 KB

Immagine:
rarissimo endemismo illirico
61,87 KB

Immagine:
rarissimo endemismo illirico
68,17 KB

E già dai primi dei febbraio fioriture precoci come la Primula acaule (Primula vulgaris) e la Viola Soave (Viola suavis), una specie dei luoghi selvatici comune pressoché ovunque nell'Europa meridionale.

Immagine:
rarissimo endemismo illirico
79,73 KB

Immagine:
rarissimo endemismo illirico
141,55 KB

Immagine:
rarissimo endemismo illirico
126,04 KB

Per osservare invece una specie molto simile alla Viola soave, ma assai più rara e distinguibile solamente per le foglie sempre glabre e per gli stoloni più allungati, la Viola adriatica (Viola adriatica) è stato necessario spostarsi di parecchi chilometri più ad est,
La Viola adriatica è infatti un raro endemismo illirico (cioè della penisola balcanica), osservata ai piedi degli spalti di un' altra rocca, antico monumento,sulle pendici del colle di Monrupino (TS) laddove era situato un castelliere protostorico fortificato, risalente alla metà del secondo millennio avanti Cristo e dove all'interno delle mura oggi si trova una Abbazia del XV°secolo.

Immagine:
rarissimo endemismo illirico
188,64 KB

Immagine:
rarissimo endemismo illirico
120,69 KB

Immagine:
rarissimo endemismo illirico
143,52 KB
Immagine:


La flora del Carso triestino ed isontino comprende un numero assai elevato di entità se si considera l'esiguità del territorio; è caratterizzata infatti da specie illiriche, tipiche della porzione settentrionale della penisola balcanica ma anche da specie a diffusione europea e da specie eurimediterranee.
Tra queste, quelle che anticipano la fioritura delle altre sono il Bucaneve (Galanthus nivalis) e lo Zafferano variegato (Crocus reticulatus).

rarissimo endemismo illirico
60,62 KB

Immagine:
rarissimo endemismo illirico
100,34 KB



Ma come riconoscere le due entità (Viola suavis da Viola adriatica) così simili nell'aspetto ?

Viola suavis ha almeno le foglie ed i fusti coperti da ciglia:

Immagine:
rarissimo endemismo illirico
70,11 KB

mentre Viola adriatica risulta in queste parti assolutamente glabra:

Immagine:
rarissimo endemismo illirico
101,39 KB

bepil
Utente nuovo

Città: Bolzano
Prov.: Bolzano


13 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 08 settembre 2021 : 17:20:18 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Servizio bello e interessante

bepil
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,18 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net