testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Hai provato la nostra ricerca tassonomica da Browser? Clicca qui per info!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Coleoptera e Strepsiptera
 Dytiscidae da id.; No, Hydrophilidae, Berosus spinosus (cfr.)
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Roberto Garavaglia
Utente Senior

Città: Vignate
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


864 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 02 settembre 2019 : 14:59:58 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

raccolto il 09/08 a Giussago (PV), attirato dalla luce per le falene; dimensione circa 5 mm.
Fotografarlo sull'acqua è stato difficile, si muoveva veloce.
Immagine:
Dytiscidae da id.; No, Hydrophilidae, Berosus spinosus (cfr.)
83,58 KB

Una volta messo all'asciutto è stato fermo.
Immagine:
Dytiscidae da id.; No, Hydrophilidae, Berosus spinosus (cfr.)
136,85 KB

Immagine:
Dytiscidae da id.; No, Hydrophilidae, Berosus spinosus (cfr.)
187,82 KB

Gli si può dare un nome?
Grazie mille.

Roberto

Modificato da - Chalybion in Data 07 settembre 2019 12:58:01

Chalybion
Moderatore

Città: Bagnacavallo
Prov.: Ravenna

Regione: Emilia Romagna


7829 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 02 settembre 2019 : 19:21:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Non è un ditiscide ma un idrofilide (vedi antenna a clava terza foto); Berosus sp., specie possibili B. spinosus oppure B. frontifoveatus, per la spina apico-laterale all'elitra, che si intravede in prima foto. Pare un maschio ed il carattere discriminatorio sta sotto l'insetto.

"Ogni tanto si legge che l'uomo deriverebbe da animali diversi da un essere scimmiesco; penso che l'inquietudine per una tale conferma interessi solo quegli animali! (Chalybion)
Giorgio.
Torna all'inizio della Pagina

Roberto Garavaglia
Utente Senior

Città: Vignate
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


864 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 03 settembre 2019 : 19:10:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
questa immagine può essere utile?
Immagine:
Dytiscidae da id.; No, Hydrophilidae, Berosus spinosus (cfr.)
142,58 KB

Roberto
Torna all'inizio della Pagina

Chalybion
Moderatore

Città: Bagnacavallo
Prov.: Ravenna

Regione: Emilia Romagna


7829 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 settembre 2019 : 11:07:53 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Essendo un maschio ho detto che il carattere sta sotto ma è difficilissimo mostrarlo senza una macro molto spinta: nel frontifoveatus il penultimo segmento addominale ha sul margine, in zona centrale, due "denticini" piccolissimi avvicinati. Se puoi fare un crop di tale segmento dalla foto originale (questa è ridotta), forse si possono vedere; se non ci sono è uno spinosus il quale di solito sul disco del pronoto ha due macchie scure ma possono essere ridotte sino a mancare.

"Ogni tanto si legge che l'uomo deriverebbe da animali diversi da un essere scimmiesco; penso che l'inquietudine per una tale conferma interessi solo quegli animali! (Chalybion)
Giorgio.
Torna all'inizio della Pagina

Roberto Garavaglia
Utente Senior

Città: Vignate
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


864 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 06 settembre 2019 : 20:43:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
questo è il massimo dell'ingrandimento (e della nitidezza)che posso fornire.
Se ne ritrovassi prossimamente, ora so quale particolare fotografare.
Immagine:
Dytiscidae da id.; No, Hydrophilidae, Berosus spinosus (cfr.)
78,57 KB
Grazie comunque vada a finire

Roberto
Torna all'inizio della Pagina

Chalybion
Moderatore

Città: Bagnacavallo
Prov.: Ravenna

Regione: Emilia Romagna


7829 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 settembre 2019 : 12:21:01 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Anche allo stereomiroscopio per vedere i "dentini" (in realtà sono piccole sopraelevazioni puntiformi in un tratto rossastro del bordo) bisogna avere almeno 40 ingrandimenti e l'insetto inclinato nel modo giusto, ma mi sembra che il bordo suddetto nei tratti dovuti sia regolare; propendo quindi verosimilmente per spinosus . Posto come si presenta il margine del penultimo sternite in frontifoveatus, dove si notano le due piccole sopraelevazioni rossastre puntiformi ravvicinate verso il centro del bordo.

Immagine:
Dytiscidae da id.; No, Hydrophilidae, Berosus spinosus (cfr.)
44,99 KB

"Ogni tanto si legge che l'uomo deriverebbe da animali diversi da un essere scimmiesco; penso che l'inquietudine per una tale conferma interessi solo quegli animali! (Chalybion)
Giorgio.
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,45 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net