testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum di Fotografia e Disegno Naturalistico
 ELABORAZIONE POST SCATTO
 A che servono i files NEF: utilizzo di Capture NX-D
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente | Pagina Successiva >>
Autore Discussione Discussione Successiva
Pag.di 3

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13182 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 novembre 2016 : 22:14:13 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Siamo arrivati ai RAW. Vediamo prima di tutto cosa sono.

Raw non è un acronimo, in inglese vuol dire grezzo, crudo; i files RAW contengono infatti l'immagine così come è stata registrata dal sensore, cioè un valore per ogni fotorecettore, con l'informazione del colore associato (se rivedete la matrice Bayer alla pagina precedente, cioè quella specie di scacchiera rossa, verde e blu che rappresenta il sensore, vedete che ad ogni punto/quadratino corrisponde uno solo dei tre colori primari), senza praticamente nessuna elaborazione (o quasi...), e non sono formati standard come il jpeg, ogni produttore ha i suoi, incompatibili con quelli degli altri, e quasi ogni nuovo corpo macchina introduce sul RAW delle caratteristiche diverse, tanto che i software di conversione, soprattutto quelli che dovrebbero leggere tutti i formati, all'uscita di fotocamere nuove ci mettono un po' per poter leggere i loro RAW.

Non solo, un file RAW non può essere utilizzato così com'è per trasferire/visualizzare/stampare un'immagine, ma deve essere lavorato da un software di conversione che lo trasforma in un formato utilizzabile: jpeg, tiff, png.

Fin qui, solo complicazioni : ma allora perché sono così importanti?...




Paolo Mazzei
leps.it: Moths and Butterflies of Europe and North Africa (Link)
herpetology.eu: Amphibians and Reptiles of Europe (Link)
seychelleswildlife.info: Seychelles Wildlife (Link)
serifoswildlife.net: Serifos wildlife (Link)
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13182 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 novembre 2016 : 22:43:37 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Per capire la differenza principale servono un altro po' di numeri.

Jpeg e png, come abbiamo visto, sono files a 8 bit per canale: cioè ognuna delle tre componenti RGB può assumere 256 valori diversi, con un massimo, quindi, di 256 x 256 x 256 = quasi 17 milioni di colori diversi.

I sensori delle reflex, però, salvano l'immagine nel file RAW utilizzando 12 bit per canale (quelle più evolute - e costose - anche 14 bit). Questo vuol dire che il numero di valori possibili per ciascuna delle componenti RGB è 2 alla dodicesima cioè 4096, con un massimo, quindi, di 4096 x 4096 x 4096 = oltre 68 miliardi di tonalità diverse di colore.

Non solo, la loro gamma dinamica, cioè la capacità di memorizzare dettagli nelle zone in ombra e nelle zone molto luminose, è decisamente superiore a quanto si riesce ad infilare dentro un file jpeg.

Il che vuol dire che i files RAW contengono una notevole riserva di informazioni che può essere utilizzata per correggere, anche pesantemente, un'immagine sbagliata.




Paolo Mazzei
leps.it: Moths and Butterflies of Europe and North Africa (Link)
herpetology.eu: Amphibians and Reptiles of Europe (Link)
seychelleswildlife.info: Seychelles Wildlife (Link)
serifoswildlife.net: Serifos wildlife (Link)
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13182 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 16 novembre 2016 : 09:30:28 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Quindi un RAW consente modifiche alla luminosità, ai colori, al bilanciamento del bianco che non si riuscirebbero mai ad ottenere modificando un jpeg.

C'è un altro vantaggio importante: le modifiche fatte ad un file RAW NON vengono mai salvate andando a modificare l'immagine vera e propria, che rimane sempre e comunque come è uscita all'origine dalla fotocamera: quindi, se dopo un certo tempo vi pentite e volete tornare indietro annullando le modifiche effettuate per farne di diverse, non c'è problema, della qualità originale non si è perso neanche un pixel.

Questo com'è possibile? In diversi modi: o creando un file esterno che elenca le modifiche (sidecar file), che rivengono applicate tutte le volte che si riapre il RAW, ed è il caso dei NEF Nikon da un po' di tempo in qua, come abbiamo visto più su; o modificando solo l'intestazione del file RAW e non la parte relativa all'immagine, e nell'intestazione ci viene scritto appunto l'elenco delle modifiche, che anche in questo caso vengono applicate ad ogni riapertura del RAW e comunque mai salvate sull'immagine.




Paolo Mazzei
leps.it: Moths and Butterflies of Europe and North Africa (Link)
herpetology.eu: Amphibians and Reptiles of Europe (Link)
seychelleswildlife.info: Seychelles Wildlife (Link)
serifoswildlife.net: Serifos wildlife (Link)
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13182 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 16 novembre 2016 : 15:01:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Bene, siamo arrivati quasi al punto in cui possiamo cominciare a parlare di Capture NX-D, per vedere in pratica cosa e come di solito si modifica in un file NEF, ci manca soltanto di prendere dimestichezza con gli istogrammi ...




Paolo Mazzei
leps.it: Moths and Butterflies of Europe and North Africa (Link)
herpetology.eu: Amphibians and Reptiles of Europe (Link)
seychelleswildlife.info: Seychelles Wildlife (Link)
serifoswildlife.net: Serifos wildlife (Link)
Torna all'inizio della Pagina

Andromeda
Moderatore


Città: Viadana
Prov.: Mantova

Regione: Lombardia


10771 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 novembre 2016 : 15:34:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Spiegazioni veramente approfondite!
Lavoro permettendo, sto provando a sperimentare ciò che hai descritto per la compressione ma fin ora non ho ottenuto nulla di convincente, forse sbaglio qualcosa, quindi ritenterò altre volte e, se riuscirò, ti farò vedere i risultati.

Tiziana

"Osservare le farfalle è gioia pura: ...è un'attività che, se non sconfigge il tempo, almeno lo sospende, tutto il resto intorno si scolora e rimane solo l'attimo che stiamo vivendo."
Vladimir Nabokov
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13182 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 novembre 2016 : 17:15:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sono stato bloccato dal lavoro e tra qualche ora prendo l'aereo per Ginevra, proseguo con istogrammi e uso di Capture NX-D appena posso...




Paolo Mazzei
leps.it: Moths and Butterflies of Europe and North Africa (Link)
herpetology.eu: Amphibians and Reptiles of Europe (Link)
seychelleswildlife.info: Seychelles Wildlife (Link)
serifoswildlife.net: Serifos wildlife (Link)
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13182 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 novembre 2016 : 17:49:43 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
L'istogramma è uno degli strumenti più utili che ci mette a disposizione la fotografia digitale: permette di valutare, a colpo d'occhio ma in modo quantitativamente corretto, l'esposizione ed il contrasto di una foto appena scattata o che stiamo elaborando, e soprattutto la presenza e l'ampiezza di aree bruciate (completamente bianche) e di aree sottoesposte (completamente nere).

Parlo di foto appena scattata perché la quasi totalità delle fotocamere "serie", incluse tutte le reflex, sa farvi vedere l'istogramma di ciascuna delle foto che ha in memoria, ed in particolare dell'ultima foto scattata, questa è la pagina del manuale della Nikon D3300 che ne parla:

A che servono i files NEF: utilizzo di Capture NX-D

E parlo anche di foto che stiamo elaborando perché tutti i programmi che vi consentono di modificare un'immagine sanno mostrarvi l'istogramma di una foto salvata, incluso Capture NX-D:

A che servono i files NEF: utilizzo di Capture NX-D




Paolo Mazzei
leps.it: Moths and Butterflies of Europe and North Africa (Link)
herpetology.eu: Amphibians and Reptiles of Europe (Link)
seychelleswildlife.info: Seychelles Wildlife (Link)
serifoswildlife.net: Serifos wildlife (Link)
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13182 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 novembre 2016 : 18:19:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Come si legge un istogramma?

Se guardate bene, in basso a sinistra c'è un piccolo "0", in basso a destra un piccolo "255"; vi ricordate che i valori di luminosità, per ognuno dei tre colori fondamentali (R, G e B), possono variare tra 0 e 255, e quindi avere 256 valori possibili ?

Bene, immaginate che l'istogramma, per ciascuno dei tre colori primari, venga costruito affiancando 256 segmenti verticali, tanto più lunghi, e quindi alti dato che sono verticali, quanti più punti dell'immagine (pixel) possiedono proprio quel valore di intensità luminosa per quel colore.

Cioè, partendo da sinistra e guardando, ad esempio, il Blu, la prima barretta verticale ci dice quanti sono i pixel che hanno la componente blu pari a zero; immediatamente accanto, quanti ce ne sono con il Blu = 1, fino ad arrivare all'estremità destra che mostra quanti sono i pixel con Blu = 255 (nell'immagine precedente, nessuno, mentre con B = 0 ce n'è qualcuno).

Quindi nella parte a sinistra trovate rappresentate le aree delle ombre, fino al nero più profondo al bordo sinistro; mentre nella parte più a destra le aree delle alte luci, con il bianco più bianco al bordo destro. Al centro, i cosiddetti mezzi toni.

Ok, scappo a Fiumicino , il passo successivo sarà vedere un po' di esempi, per capire, a colpo d'occhio, come le caratteristiche tonali di ogni immagine si riflettono sul relativo istogramma...




Paolo Mazzei
leps.it: Moths and Butterflies of Europe and North Africa (Link)
herpetology.eu: Amphibians and Reptiles of Europe (Link)
seychelleswildlife.info: Seychelles Wildlife (Link)
serifoswildlife.net: Serifos wildlife (Link)
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13182 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 20 novembre 2016 : 18:08:30 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Prendiamo un NEF di prova di Tiziana, una larva di Vanessa atalanta. Questo è il jpeg ottenuto direttamente dal NEF senza modifiche, solo ridimensionato a 800 pixel di larghezza (tutte le immagini saranno ridimensionate a 800 pixel di larghezza, salvo diversamente specificato):

A che servono i files NEF: utilizzo di Capture NX-D

e questo è il suo istogramma, generato da Capture NX-D:

A che servono i files NEF: utilizzo di Capture NX-D

Come si vede chiaramente, la maggior parte dei pixel hanno valori di luminosità nei tre colori RGB decisamente bassi (a sinistra, verso il lato dello "0"), cioè l'immagine è scura. Fa eccezione solo quella piccola "collinetta" verso destra, che corrisponde però a qualcosa di cui si potrebbe volentieri fare a meno , cioè le aree chiare a sinistra verso il bordo.




Paolo Mazzei
leps.it: Moths and Butterflies of Europe and North Africa (Link)
herpetology.eu: Amphibians and Reptiles of Europe (Link)
seychelleswildlife.info: Seychelles Wildlife (Link)
serifoswildlife.net: Serifos wildlife (Link)
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13182 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 20 novembre 2016 : 18:11:26 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Bene, allora tagliamo via dall'immagine la parte chiara:

A che servono i files NEF: utilizzo di Capture NX-D

ed ecco come si modifica l'istogramma:

A che servono i files NEF: utilizzo di Capture NX-D

La collinetta a destra è sparita, e tutto il grafico è molto a sinistra, per avere un'immagine correttamente esposta dovrebbe essere parecchio più a destra.

Altre cose da osservare, prima di provare a migliorare l'immagine :

- l'istogramma verde è più a destra del rosso, che è più a destra del blu: questo perché lo sfondo è sostanzialmente verde, ed è un verde con parecchio giallo, che è verde + rosso)

- l'istogramma non è comunque molto alto verso sinistra, cioè non ci sono grandi aree decisamente sovraesposte e quindi tendenti al nero: l'immagine ha quindi una gamma tonale abbastanza limitata, cioè poco contrasto.

Dobbiamo riuscire quindi ad aumentare la luce ed anche il contrasto...




Paolo Mazzei
leps.it: Moths and Butterflies of Europe and North Africa (Link)
herpetology.eu: Amphibians and Reptiles of Europe (Link)
seychelleswildlife.info: Seychelles Wildlife (Link)
serifoswildlife.net: Serifos wildlife (Link)
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13182 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 20 novembre 2016 : 18:39:56 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Cominciamo con la luce: Capture NX-D ci mette a disposizione, per i soli files NEF (e non per i Jpeg), lo strumento "Compensazione esposizione), questo:

A che servono i files NEF: utilizzo di Capture NX-D

Proviamo a spostarlo verso destra fino a raggiungere il valore +2 (oppure scriviamo 2 nella finestrella bianca e premiamo "Invio"), cioè aumentiamo l'esposizione di due stop.




Paolo Mazzei
leps.it: Moths and Butterflies of Europe and North Africa (Link)
herpetology.eu: Amphibians and Reptiles of Europe (Link)
seychelleswildlife.info: Seychelles Wildlife (Link)
serifoswildlife.net: Serifos wildlife (Link)
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13182 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 21 novembre 2016 : 15:01:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
... a +2 questo è il risultato come immagine:

A che servono i files NEF: utilizzo di Capture NX-D

e questo è il relativo istogramma:

A che servono i files NEF: utilizzo di Capture NX-D

Proviamo con +3: otteniamo questa immagine

A che servono i files NEF: utilizzo di Capture NX-D

e questo istogramma

A che servono i files NEF: utilizzo di Capture NX-D

Abbiamo recuperato tutti i dettagli in ombra, senza avere nulla di sovraesposto: l'istogramma non arriva a toccare il bordo destro.

Quello che si fa, in questi casi, è muovere piano il cursore, verso destra (cioè verso valori positivi) se si vuole schiarire l'immagine, verso sinistra (cioè verso valori negativi) se si vuole scurire l'immagine, controllando come si muove l'istogramma, cioè verificando che la curva colorata più a destra di tutte si avvicini al bordo destro ma senza toccarlo.

C'è chi preferisce fermarsi un po' prima, per avere un'immagine più direttamente utilizzabile: se confrontate le immagini a +2 e +3, l'ultima appare troppo chiara, anche se non c'è un numero significativo di pixel sovraesposti. Da entrambe si riesce comunque, con qualche ulteriore ritocco , che poi vedremo, a generare un jpeg decente.

Vediamo invece che succede a +3,7 (dove la sovraesposizione diventa evidente) e +4...




Paolo Mazzei
leps.it: Moths and Butterflies of Europe and North Africa (Link)
herpetology.eu: Amphibians and Reptiles of Europe (Link)
seychelleswildlife.info: Seychelles Wildlife (Link)
serifoswildlife.net: Serifos wildlife (Link)
Torna all'inizio della Pagina

RockHoward
Utente Super


Città: Udine
Prov.: Udine

Regione: Italy


9176 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 21 novembre 2016 : 15:18:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Paolo,
stai andando fortissimo!!! Bravissimo!!!
Continua pure che ti seguo con molto interesse perché son intenzionato a cominciare a lavorare sui files RAW (NRW) della mia Nikon Coolpix P7800.

Non mi lamento delle mie foto con le impostazioni che metto ma se il risultato finale può essere ancora più gradevole ben venga l'utilizzo di questo programma che stai spiegando. Sarà da perdere un pò di tempo in più ma penso che ne valga la pena. No?
Quindi uno bella foto originale .jpg, ridotta a 300 kb, per l'utilizzo in questo forum pensi che possa presentarsi più nitida se si utilizza questo programma per arrivare sempre ai 300 kb del file finale o cambierebbe poco? Grazie!!!


Nicolò
--
Attenzione alla "Nomenclatura binominale". Il primo termine (nome generico) porta sempre l'iniziale maiuscola, mentre il secondo termine (nome specifico) viene scritto in minuscolo; entrambi i nomi vanno inoltre scritti in corsivo.
Da: Link
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13182 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 21 novembre 2016 : 15:39:13 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di RockHoward:

Non mi lamento delle mie foto con le impostazioni che metto ma se il risultato finale può essere ancora più gradevole ben venga l'utilizzo di questo programma che stai spiegando. Sarà da perdere un pò di tempo in più ma penso che ne valga la pena. No?
Quindi uno bella foto originale .jpg, ridotta a 300 kb, per l'utilizzo in questo forum pensi che possa presentarsi più nitida se si utilizza questo programma per arrivare sempre ai 300 kb del file finale o cambierebbe poco?

Più nitidezza no, a meno che tu non abbia impostato in macchina una qualità del jpeg molto bassa. Solo molto più controllo sull'esposizione (luminosità, quindi capacità di recuperare dettagli troppo chiari o troppo scuri, contrasto, bilanciamento del bianco, quindi la possibilità di togliere dominanti di colore non volute).




Paolo Mazzei
leps.it: Moths and Butterflies of Europe and North Africa (Link)
herpetology.eu: Amphibians and Reptiles of Europe (Link)
seychelleswildlife.info: Seychelles Wildlife (Link)
serifoswildlife.net: Serifos wildlife (Link)
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13182 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 21 novembre 2016 : 15:44:48 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
A +3,7 ecco come si presenta :

A che servono i files NEF: utilizzo di Capture NX-D

L'istogramma infatti si appoggia nettamente al bordo destro, con il verde ed in parte con il rosso (che vedete giallo perché sovrapposto al verde):

A che servono i files NEF: utilizzo di Capture NX-D

... e a +4 ovviamente è ancora peggio :

A che servono i files NEF: utilizzo di Capture NX-D

con un istogramma che ha il verde totalmente appoggiato al bordo destro:

A che servono i files NEF: utilizzo di Capture NX-D




Paolo Mazzei
leps.it: Moths and Butterflies of Europe and North Africa (Link)
herpetology.eu: Amphibians and Reptiles of Europe (Link)
seychelleswildlife.info: Seychelles Wildlife (Link)
serifoswildlife.net: Serifos wildlife (Link)
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13182 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 21 novembre 2016 : 16:04:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Capture NX-D ci mette a disposizione anche un altro modo per verificare se ci sono pixel sovra o sottoesposti: nel menù Immagine (I) ci sono le due voci Perdita di dettaglio nelle alte luci e Perdita di dettaglio nelle ombre, vediamo intanto la prima, che può essere chiamata più semplicemente con [Shift]+H (cioè, tenendo premuto il tasto "freccia in alto" cioè "Maiusc", premere H).

Questa è come appare l'immagine a +3.7 nel programma:

A che servono i files NEF: utilizzo di Capture NX-D

e questa è la funzione Perdita di dettaglio nelle alte luci, che vi mostra tutti i pixel che hanno raggiunto il valore massimo, cioè 255, e per quali colori:

A che servono i files NEF: utilizzo di Capture NX-D

Come vedete, in accordo con l'istogramma, molti verdi dello sfondo e qualche rosso della larva.

A +4 la cosa diventa ancora più evidente e più tragica :

A che servono i files NEF: utilizzo di Capture NX-D

Da notare l'assenza di punti blu: e infatti, in entrambi gli istogrammi +3,7 e +4 le curve del blu (che diventa magenta quando si somma al rosso e bianco quando si somma anche al verde) scendono a terra prima di arrivare al bordo destro.




Paolo Mazzei
leps.it: Moths and Butterflies of Europe and North Africa (Link)
herpetology.eu: Amphibians and Reptiles of Europe (Link)
seychelleswildlife.info: Seychelles Wildlife (Link)
serifoswildlife.net: Serifos wildlife (Link)
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13182 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 21 novembre 2016 : 17:25:58 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Accenniamo ad un altro strumento interessante di Capture NX-D, presente comunque in tutti i software di elaborazione immagini, a volte scisso in due strumenti distinti: la regolazione di Livelli e curve, posta sotto la compensazione esposizione di cui parlavamo prima:

A che servono i files NEF: utilizzo di Capture NX-D





Paolo Mazzei
leps.it: Moths and Butterflies of Europe and North Africa (Link)
herpetology.eu: Amphibians and Reptiles of Europe (Link)
seychelleswildlife.info: Seychelles Wildlife (Link)
serifoswildlife.net: Serifos wildlife (Link)
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13182 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 21 novembre 2016 : 17:46:52 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Se, a partire dall'immagine modificata a +3, cioè quella abbastanza chiara e con poco contrasto, modifichiamo la retta diagonale, spostandola (cioè spingendola con il mouse, più facile a farsi che a dirsi ) in due punti verso il basso, come si vede nella prossima immagine:

A che servono i files NEF: utilizzo di Capture NX-D

ecco il risultato:

A che servono i files NEF: utilizzo di Capture NX-D

Per ora mi fermo, attendo commenti e osservazioni...




Paolo Mazzei
leps.it: Moths and Butterflies of Europe and North Africa (Link)
herpetology.eu: Amphibians and Reptiles of Europe (Link)
seychelleswildlife.info: Seychelles Wildlife (Link)
serifoswildlife.net: Serifos wildlife (Link)
Torna all'inizio della Pagina

Andromeda
Moderatore


Città: Viadana
Prov.: Mantova

Regione: Lombardia


10771 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 21 novembre 2016 : 21:50:48 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Per ora l'unica cosa che mi vien da dire è...GRAZIE!!!
Grazie per il tuo magistrale lavoro di spiegazione.
In questi giorni non ho molto tempo ma spero di fare presto qualche prova.


Tiziana

"Osservare le farfalle è gioia pura: ...è un'attività che, se non sconfigge il tempo, almeno lo sospende, tutto il resto intorno si scolora e rimane solo l'attimo che stiamo vivendo."
Vladimir Nabokov
Torna all'inizio della Pagina

RockHoward
Utente Super


Città: Udine
Prov.: Udine

Regione: Italy


9176 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 21 novembre 2016 : 22:57:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie anche da parte mia.
la funzione di regolazione delle curve la uso spesso e debbo dire che è molto utile.


Nicolò
--
Attenzione alla "Nomenclatura binominale". Il primo termine (nome generico) porta sempre l'iniziale maiuscola, mentre il secondo termine (nome specifico) viene scritto in minuscolo; entrambi i nomi vanno inoltre scritti in corsivo.
Da: Link
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 3 Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

|
Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 1,01 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net