testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 UCCELLI
 DISCUTIAMO DI......GABBIANI!
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente | Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 12

Cate
Utente Senior


Città: Nettuno
Prov.: Roma

Regione: Lazio


3331 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 giugno 2008 : 15:03:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sarebbe questo?...
Immagine:
DISCUTIAMO DI......GABBIANI!
158,18 KB

Quindi non fà parte della famiglia di Gabbiani, solo lo stesso ordine:I Caradriiformi, o sbaglio?
Potrebbe essere la Sterna codalunga (Sterna paradisaea)?
Grazie della precisazione Luca
Ciao

Cate
"Pochi animali riescono a manifestare il loro umore attraverso le espressioni in modo tanto distinto quanto i gatti"
Konrad Lorenz
Torna all'inizio della Pagina

Cleo
Utente Senior


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


1438 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 giugno 2008 : 17:10:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Si è quello, ma come diceva Luca è un Beccapesci in abito non riproduttivo.
Olivia
Torna all'inizio della Pagina

Hippolais
Utente Senior


Città: Carità di Villorba
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


2064 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 giugno 2008 : 19:15:40 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
E' la massima definizione che hai per la foto? perchè da questa non riesco a notare la punta del becco gialla... In ogni caso le dimensioni (da Gabbiano comune o poco più), quello che pare un accenno di crestina, il becco lungo a pugnale nero e le zampe nere, mi sembrano tipici da Beccapesci (Thalasseus sandvicensis) abito invernale come diceva Cleo!
Una Sterna codalunga (perlatro rarissima in Italia con appena una quindicina di segnalazioni) sarebbe più piccola dei Gabbiani comuni, più esile e leggera, con becco più corto e sottile, con primarie ancora più lunghe e zampe più corte (da grande volatore insomma!)...
Un consiglio: gli uccelli hanno le ali e vanno dappertutto, ma in linea di massima, nelle identificazioni, conviene buttarsi sulle specie più comuni, soprattutto quando si è agli inizi, più che altro perchè la probabilità che sia una super rarità, è lo 0,001% o peggio!
a presto!

Luca

Modificato da - vladim in data 29 ottobre 2017 18:42:18
Torna all'inizio della Pagina

Cate
Utente Senior


Città: Nettuno
Prov.: Roma

Regione: Lazio


3331 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 19 giugno 2008 : 00:08:12 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Luca Boscain:

E' la massima definizione che hai per la foto? perchè da questa non riesco a notare la punta del becco gialla...


Ho ingrandito il più possibile e visibile, oltre viene disturbata.

In ogni caso le dimensioni (da Gabbiano comune o poco più), quello che pare un accenno di crestina, il becco lungo a pugnale nero e le zampe nere, mi sembrano tipici da Beccapesci (Sterna sandvicensis) abito invernale come diceva Cleo!

Luca


L' avete ragione voi, tu e Olivia, la Sterna codalunga ha diverso piumaggio sulla testa, mi sembra sopra tutta nera, e anche il becco è diverso.
Bravi
Ciao e grazie


Cate
"Pochi animali riescono a manifestare il loro umore attraverso le espressioni in modo tanto distinto quanto i gatti"
Konrad Lorenz
Torna all'inizio della Pagina

Hippolais
Utente Senior


Città: Carità di Villorba
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


2064 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 19 giugno 2008 : 14:09:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Beh no, tutte le sterne (e i mignattini) hanno il vertice tutto nero (compresa la fronte) in abito riproduttivo!
verso la fine dell'estate, invece, "sbiancano" la fronte così come accade nel Beccapesci della foto; una Sterna codalunga, in abito non riproduttivo, avrebbe la fronte bianca altrettanto! Per quanto riguarda il becco, se d'estate la codalunga ce l'ha bello rosso corallo (con punta nera), d'inverno diventa nerastro, per cui ad essere utile all'identificazione resta solo la forma...
a presto!
Torna all'inizio della Pagina

Cate
Utente Senior


Città: Nettuno
Prov.: Roma

Regione: Lazio


3331 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 19 giugno 2008 : 16:42:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Scusate la mia ignoranza, ma si come le foto le ho scattate nella metà di marzo, le Sterne non dovrebbero essere in abito riproduttivo?
Ciao


Cate
"Pochi animali riescono a manifestare il loro umore attraverso le espressioni in modo tanto distinto quanto i gatti"
Konrad Lorenz
Torna all'inizio della Pagina

Hippolais
Utente Senior


Città: Carità di Villorba
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


2064 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 19 giugno 2008 : 17:12:43 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Nemmeno io sono un esperto su queste cose... Comunque su Ornitologia Italiana vol. 3 è scritto che la muta pre riproduttiva dei Beccapesci avviene tra febbraio e marzo!
Se guardi, anche alcuni Gabbiani comuni cominci a vederli "incappucciati" già a fine gennaio, ma poi ci mettono almeno un paio di mesi per ritrovarsi tutti con l'abito migliore! Sarà la stessa cosa per le sterne, probabilmente...
a presto!

Luca
Torna all'inizio della Pagina

Cate
Utente Senior


Città: Nettuno
Prov.: Roma

Regione: Lazio


3331 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 19 giugno 2008 : 17:16:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ne sai più di me, grazie Luca
Ciao

Cate
"Pochi animali riescono a manifestare il loro umore attraverso le espressioni in modo tanto distinto quanto i gatti"
Konrad Lorenz
Torna all'inizio della Pagina

CarloAG
Moderatore


Città: Napoli
Prov.: Napoli

Regione: Campania


1664 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 21 giugno 2008 : 16:53:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Dottore, dottore... ho una lisca per traverso!


Carlo A.G.
Immagine:
DISCUTIAMO DI......GABBIANI!
194,37 KB
Nikkor 80-400 VR, D-80

Modificato da - CarloAG in data 21 giugno 2008 16:56:09
Torna all'inizio della Pagina

elleelle
Moderatore Trasversale

Città: roma

Regione: Lazio


30486 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 28 giugno 2008 : 23:49:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Riguardo al comportamento predatorio dei gabbiani, vorrei aggiungere quello che ho visto qualche giorno fa sul Pincio, a Roma.
Un piccione è passato a tutta velocità con volo inclinato verso il basso, inseguito da un gabbiano col becco aperto. Stranamente, il gabbiano riusciva a volare alla stessa velocità del piccione, probabilmente approfittando della picchiata.
Il piccione fuggiva terrorizzato, esattamente come quelli che ho visto inseguiti con volo battuto dal falco pellegrino.
E' possibile che, oltre alle uova e ai pulli, i gabbiani predino anche gli adulti, magare quelli malati o quelli che hanno imparato da poco a volare?

Per quanto riguarda l'osservazione di Eopterix che riporto di seguito:

"Salve a tutti! Volevo solo aggiungere che, sempre a Roma, per la precisione alla stazione Termini, ho visto una coppia di gabbiani, all'incirca verso mezzanotte, calare sugli alberi vicino agli autobus, notoriamente assediati da piccoli uccelli (storni?); passando radendi alla chioma degli alberi, li ho visti chiaramente uscirne con un pulcino tra il becco..."

Penso che l'uccello predato fosse uno storno adulto, perché non mi risulta che nidifichino su quegli alberi.

In generale, qualcuno ha capito perché volteggiano così numerosi sopra la città? Che cosa trovano girando in quel modo?





Gli uomini spesso inciampano nella verità, ma, di solito, si rialzano e continuano per la loro strada (W. Churchill)
Torna all'inizio della Pagina

italianbirder
Utente Senior


Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


803 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 30 giugno 2008 : 09:51:13 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di elleelle:

Riguardo al comportamento predatorio dei gabbiani, vorrei aggiungere quello che ho visto qualche giorno fa sul Pincio, a Roma.
Un piccione è passato a tutta velocità con volo inclinato verso il basso, inseguito da un gabbiano col becco aperto. Stranamente, il gabbiano riusciva a volare alla stessa velocità del piccione, probabilmente approfittando della picchiata.
Il piccione fuggiva terrorizzato, esattamente come quelli che ho visto inseguiti con volo battuto dal falco pellegrino.
E' possibile che, oltre alle uova e ai pulli, i gabbiani predino anche gli adulti, magare quelli malati o quelli che hanno imparato da poco a volare?


Con occhi e mente distaccati guardate questo video youtube e avrete una risposta.
Link
Scena girata a Genova

MP
Link


«Ogni giorno di più mi convinco che lo sperpero della nostra esistenza risiede nell'amore che non abbiamo donato. L'amore che doniamo è la sola ricchezza che conserveremo per l'eternità »
Gustavo Rol

Modificato da - italianbirder in data 30 giugno 2008 09:52:29
Torna all'inizio della Pagina

italianbirder
Utente Senior


Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


803 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 30 giugno 2008 : 09:59:42 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di italianbirder:

Con occhi e mente distaccati guardate questo video youtube e avrete una risposta.
Link
Scena girata a Genova


Lo fanno anche a Venezia:
Link
Link
Link
Link
Link

Ora potete capire cosa ci fanno tutti quei Gabbiani reali che svolazzano sopra piccioni e turisti a Piazza San Marco ;-)

Immagine:
DISCUTIAMO DI......GABBIANI!
133,43 KB

MP
Link

«Ogni giorno di più mi convinco che lo sperpero della nostra esistenza risiede nell'amore che non abbiamo donato. L'amore che doniamo è la sola ricchezza che conserveremo per l'eternità »
Gustavo Rol

Modificato da - italianbirder in data 30 giugno 2008 10:12:00
Torna all'inizio della Pagina

Hippolais
Utente Senior


Città: Carità di Villorba
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


2064 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 05 agosto 2008 : 16:57:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
una settimana e mezza fa ho osservato una scena tremenda a valle Mandriole (FE): una Germana reale si trascinava dietro, nuotando a fatica, un Gabbiano reale con becco serrato sulle sue parti posteriori... la scena è continuata per un po' con l'anatra che cercava di liberarsi del gabbiano provando a nascondersi tra i cespugli semisommersi, finchè, probabilmente sfinita, si è arresa: s'è fermata ed il gabbiano ha cominciato letteralmente a mangiarla viva, staccando brandelli di carne mentre l'anatra, impotente, si volgeva lentamente in qua ed in là col capo... tremendo...
...W i felini che uccidono in modo pulito ed istantaneo con un morso alla gola!...
Torna all'inizio della Pagina

perfect
Utente Senior

Città: Roma


1790 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 19 agosto 2008 : 21:25:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sfrutto questo ottimo ed utile thread per mostrarvi un paio di foto fatte la scorsa settimana in Nord Europa.

Copenhagen, Danimarca. Larus argentatus?


Immagine:
DISCUTIAMO DI......GABBIANI!
111,99 KB

Dario
Torna all'inizio della Pagina

perfect
Utente Senior

Città: Roma


1790 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 19 agosto 2008 : 21:28:18 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Helsinki, Finlandia.

Larus canus? A prima vista, senza guida sotto mano ho pensato subito alla gavina, il gabbiano tridattilo lo escluderei a priori dal momento che l'abito dell'immaturo dovrebbe essere totalmente diverso. Grazie anticipatamente. :)


Immagine:
DISCUTIAMO DI......GABBIANI!
56,05 KB

Dario
Torna all'inizio della Pagina

perfect
Utente Senior

Città: Roma


1790 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 19 agosto 2008 : 21:28:49 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Idem


Immagine:
DISCUTIAMO DI......GABBIANI!
24,89 KB

Dario
Torna all'inizio della Pagina

Cleo
Utente Senior


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


1438 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 21 agosto 2008 : 09:15:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Senza nessuna presunzione di conoscenza mi dico d'accordo con te, il primo sembra Larus Argentatus, per il colore delle zampe, il colore un pò sbiadito del becco e gli occhi chiari. Mi sembra di intravedere le macchie bianche non piccole sulle primarie, ma non avendolo mai visto dal vero e non avendo confronti potrei autoconvincermi che lo siano.
L'altro potrebbe essere un immaturo di Larus Canus, guida alla mano, ma le due foto non mostrano i caratteri che me lo farebbero determinare con più certezza. Sarebbe carino che uno degli esperti si sbilanci....
Grazie delle foto, utili per me che i gabbiani li vedo proprio poco
Olivia
Torna all'inizio della Pagina

Cate
Utente Senior


Città: Nettuno
Prov.: Roma

Regione: Lazio


3331 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 settembre 2008 : 10:06:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Qualche foto di Gabbiani di oggi...

Colonia di Gabbiano reale mediterraneo...

Immagine 1
:

DISCUTIAMO DI......GABBIANI!
161,85 KB

Cate
"Pochi animali riescono a manifestare il loro umore attraverso le espressioni in modo tanto distinto quanto i gatti"
Konrad Lorenz
Torna all'inizio della Pagina

Cate
Utente Senior


Città: Nettuno
Prov.: Roma

Regione: Lazio


3331 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 settembre 2008 : 10:07:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine 2
:

DISCUTIAMO DI......GABBIANI!
219,53 KB

Cate
"Pochi animali riescono a manifestare il loro umore attraverso le espressioni in modo tanto distinto quanto i gatti"
Konrad Lorenz
Torna all'inizio della Pagina

Cate
Utente Senior


Città: Nettuno
Prov.: Roma

Regione: Lazio


3331 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 settembre 2008 : 10:08:18 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine 3
:

DISCUTIAMO DI......GABBIANI!
181,44 KB

Cate
"Pochi animali riescono a manifestare il loro umore attraverso le espressioni in modo tanto distinto quanto i gatti"
Konrad Lorenz
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 12 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

|
Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 1,07 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net